Primi piatti

Pasta con sugo cremoso di peperoni

Pasta con sugo cremoso di peperoni

Pasta con sugo cremoso di peperoni è uno dei primi piatti più gettonati a casa mia la preparo da anni, è una ricetta facile veloce, e fa sempre una bella figura. Trattasi di un sugo ai peperoni ridotto in crema  e profumato di basilico, si attacca alla pasta rendendola deliziosa. La pasta con sugo cremoso di peperoni è semplice da realizzare, un primo piatto vegetariano ed anche economico. Insomma direi che è il massimo. Vi ho messo curiosità? Spero di si, Seguitemi per la ricetta, sono sicura che dopo averla provata, sarà il vostro cavallo di battaglia. E’ ottima con qualsiasi formato di pasta anche gli gnocchi.

Pasta con sugo cremoso di peperoni
un primo piatto semplice e buonissimo

 

INGREDIENTI

 

4 peperoni, di cui  1 ross0 e 3 gialli

80 gr di olio evo

1/2 bottiglia di passata di pomodoro

1 spicchio d’aglio

1 peperoncino piccolo

sale q.b

formaggio romano q.b

alcune foglie di basilico

 

PROCEDIMENTO

Lavare i peperoni e tagliarli a strisce piuttosto sottili.

Mettere in un tegame  antiaderente piuttosto grande e dai bordi alti, aglio olio e peperoncino e far rosolare dolcemente.

A questo punto unire i peperoni, coprire con coperchio e far cuocere per circa 30 minuti girando di tanto in tanto e regolando di sale.

Non appena di peperoni si saranno ammorbiditi aggiungere la passata di pomodoro e lasciare insaporire per circa 15 minuti.

Poi trasferire il tutto nel boccale del mixer e frullare. Si ottiene così una crema di peperoni profumatissima.

Mettere nuovamente nel tegame e far cuocere ancora  per circa 5 minuti a fiamma moderata.

Nel frattempo lessare la pasta al dente.

Una volta cotta la pasta trasferirla nel tegame con la crema di peperoni.

Spadellare con il sugo, una bella manciata di formaggio romano e alcune foglie di basilico.

Servire subito. Buon appetito!

Pasta con sugo cremoso ai peperoni
Sapore intenso e deciso

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.