Salsa rosa senza cognac

La salsa rosa è una salsa a base di maionese che generalmente viene usata per accompagnare piatti di pesce. Io personalmente la uso con tutte le pietanze, ma io sono particolarmente innamorata di tutti i tipi di salse. Questa salsa rosa l’ho preparata senza cognac, ma con l’aggiunta di paprika piccante che la rende appunto un po’ più piccante.

  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:20 minuti
  • Porzioni:6 persone
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • Maionese 250 g
  • Salsa ketchup 2 cucchiai
  • Salsa Worcestershire 2 cucchiai
  • Paprika piccante 2 cucchiai
  • Senape di Digione 2 cucchiai

per la maionese

  • Olio di semi di girasole 230 ml
  • Uova 1
  • Succo di limone 15 g
  • Sale 4 g
  • Senape 1 cucchiaino

Preparazione

  1. Se volete preparare la maionese personalmente questa è la ricetta, diversamente potete usare quella industriale. 

    Per questa maionese,l’uovo, l’olio e la senape debbono essere tutti a temperatura ambiente, quindi ricordatevi di prenderli fuori dal frigorifero almeno 1 ora prima.

    Versate nel bicchiere del frullatore ad immersione gli ingredienti in questo ordine: l’uovo, l’olio di semi di girasole, il succo di limone (o aceto) e il sale. Mettete il minipimer nel bicchiere, deve toccare il fondo, ed iniziate a frullare senza muoverlo dal fondo per circa 10/15 secondi. Quando vedete che il tuorlo e l’olio iniziano ad amalgamarsi, iniziate ad andare sue e giù con il minipimer per 30 secondi circa. A questo punto la maionese dovrebbe aver assunto una consistenza bella compatta.

    In una terrina unite la maionese, il ketckup e la paprika forte e mescolate bene. Aggiungete quindi la senape e la salsa worcestershire  e amalgamate di nuovo fino ad ottenere una salsa cremosa e liscia. Una volta pronta mettete la salsa rosa in frigo almeno per 1 ora. Trascorso il tempo necessario potete servire la vostra salsa rosa per accompagnare le vostre pietanze.

    Anche questa ricetta è compresa nella Top List SALSE CALDE E FREDDE DA ACCOMPAGNAMENTO.

Note

Se vuoi essere sempre aggiornato segui IOINCUCINA su Facebook e Pinterest.

Precedente Girelle al salmone e formaggio Successivo Prugne ripiene

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.