Pesce spada affumicato all’arancia

E’ un’idea semplice e veloce per la cena della vigilia di Natale, quando in molte parti d’Italia la cena è a base di pesce, ma il pesce spada affumicato all’arancia è un antipasto che va bene per ogni pranzo importante in cui il tempo è poco, ma nello stesso tempo non ci si vuole accontentare di tirare gli affumicati fuori dalla busta e sbatterli in un piatto. L’insieme del pesce col succo d’arancia è sublime, il tocco in più delle olive nere spezza con la dolcezza della frutta e aggiunge gusto senza sovrastare gli altri sapori. La stessa marinatura può condire del tonno o della ricciola affumicati.

La preparazione è velocissima, ma dovete tenere conto di un’ora di marinatura; il costo è un poco alto, vista la materia prima, ma dovendo aggiungere poco altro per portarlo in tavola, alla fine per un pranzo di festa si può fare.

Pesce spada affumicato all'arancia
Pesce spada affumicato all’arancia

Pesce spada affumicato all’arancia

Ingredienti:

100 g di pesce spada affumicato
il succo di una arancia
Un’altra arancia
qualche ciuffo di prezzemolo fresco
olive nere snocciolate
olio extravergine di oliva

Preparazione:

Spremere un’arancia e mescolare il succo a tre cucchiai di olio d’oliva sbattendo con una forchetta in modo da creare un’emulsione. Versarne alcuni cucchiai su di un piatto da portata. Disporre le fette di pesce spada affumicato, quindi ricoprirle con il restante succo e far riposare in frigo per circa un’ora. Nel frattempo sbucciare a vivo l’altra arancia: dovrete sbucciarla col coltello togliendo sia la parte bianca della buccia che la pellicina. A questo punto, io che sono un po’ sbrigativa ho semplicemente affettato l’arancia senza tenere conto degli spicchi, in modo che sembrasse pelata a vivo; naturalmente chi legge e inorridisce può pelare a vivo l’arancia. Lavare il prezzemolo e tritarlo finemente, a piacere potete lasciare qualche filo per la decorazione. Prima di portare in tavola decorare con l’arancia, con le olive affettate e con il prezzemolo. Tenere a temperatura ambiente per almeno mezz’ora.

Completiamo il menu con un primo di pesce, magari un risotto:

Risotto zucchine e salmone

E un  secondo sempre di pesce:

Baccalà al forno

Se vi piacciono le mie ricette seguitemi nella mia pagina facebook Un’idea al giorno e non dimenticate di mettere like e commentare per non perdervi le mie ricette in pagina.

Precedente Fusilli con broccoletti e pancetta Successivo Buccellato