Crea sito

Sofficini fatti in casa

I sofficini fatti in casa…e tu…non hai fame? Io si, solo a guardarli mi viene l’acquolina 🙂 e sfido chiunque a dire il contrario! 😛 Il sorriso che c’è in te, recitava una vecchia pubblicità, io invece dico: il sorriso che vedo sulla faccia dei mie figli quando tornano da scuola e li trovano pronti  in tavola…che bello e che buoni quelli fatti in casa, perché si sa, le cose fatte in casa hanno sempre una marcia in più, poichè dentro c’è un ingrediente che in quelle industriali non ci potrà mai essere…l’amore della mamma!

SOFFICINI FATTI IN CASA
Clicca sull’immagine per ingrandirla

 

Sofficini fatti in casa

INGREDIENTI:

PER 12 SOFFICINI

  • 250 ml di latte
  • un cucchiaio di burro
  • 250 g di farina 00
  • una presa di sale fino
  • un albume d’uovo
  • pangrattato
  • olio per friggere

PREPARAZIONE:

  1. In una casseruola scalda il latte con il burro e una bella presa di sale, (regolati sulla misura perché dovrà contenere poi la farina) appena giunge a bollore versala, precedentemente setacciata, tutta in una volta.
  2. Gira in continuazione con un mestolo di legno e fai cuocere la pasta per un minuto o comunque fino a quando si staccherà dal fondo della pentola e formerà una palla.
  3. Versa l’impasto sulla spianatoia e appena diventa tiepido lavoralo con le mani, forma un cilindro e ricavane dodici tocchetti.Arrotondali un po’ a pallina e stendili con il mattarello in  cerchi abbastanza sottili che poi taglierai con un coppa-pasta grande o con un tazza di 12-13 centimetri di diametro.
  4. A questo punto si possono farcire in mille modi: ai funghi, ai formaggi, al prosciutto ecc…ognuno secondo i propri gusti e fantasia,a noi, per esempio, piacciono alla mozzarella e pomodoro, con un cucchiaio di besciamella densa e un tocco di pepe! 😛
  5. Chiudi ogni sofficino a mezza-luna, inumidendo i bordi con un po’ di albume per farli aderire bene, schiacciali poi con i rebbi di una forchetta, sia come elemento decorativo sia per garantire una migliore chiusura.Procedi all’impanatura passandoli prima nell’albume leggermente sbattuto e poi nel pangrattato.
  6. Friggi i sofficini fatti in casa in olio caldo e profondo, io ti consiglio quello di semi di arachidi che tiene bene il punto di fumo ma ancor meglio in olio di oliva! Fai assorbire l’unto su carta assorbente da cucina e…buon appetito! 🙂

Vi aspetto sulla mia pagina di facebook “Fragole e Vaniglia

 

8 Risposte a “Sofficini fatti in casa”

  1. io li ho fatti, buonissimi!!!! solo che quando li immergevo nell’uovo prima di impanarli, erano troppo “morbidi” e si deformavano, perchè?

  2. Non saprei…l’impasto ha una consistenza abbastanza asciutta.Potresti solo spennellarli con l’albume per non rovinare la forma e poi impanarli 😉

    1. Se vuoi puoi anche congelarli da crudi su un vassoio e poi metterli nelle classiche buste per congelatore,cosi’ li avrai pronti da cuocere 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

↓