Crea sito

Torta di carote o Carrot Cake

Torta di carote o carrot cake come dicono Oltremanica! Questa ricetta era nella lista d’attesa delle “ricette da provare.” Ero incuriosita dal fatto che è stata eletta torta preferita dagli inglesi  e che in America sia molto usata nelle wedding cake. Che dire…provata e approvata a pieni voti!

Ha una consistenza umida e morbidissima data dalle carote, un sapore gustoso che viene dalle noci tostate, una nota di cannella che la rende piccante e una glassa al formaggio cremosa che…insomma provatela 🙂

Torta di carote o Carrot Cake
Clicca sull’immagine per ingrandirla

Torta di carote o Carrot Cake

INGREDIENTI:

  •  100 g di noci
  • 350 g di carote fresche finemente grattugiate
  • 250 g di farina 00
  • 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • 1 cucchiaino e mezzo di lievito per dolci in polvere
  • 1/4 di cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaino e mezzo di cannella in polvere
  • 4 uova
  • 300 g di zucchero semolato
  • 240 ml di olio di mais
  • 2 cucchiaini di estratto di vaniglia oppure 1 bustina di vanillina

 

FROSTING AL FORMAGGIO:

  • 60 g di burro morbido a temperatura ambiente
  • 225 g di formaggio cremoso a temperatura ambiente (io Philadelphia)
  • 230 g di zucchero a velo
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia oppure 1/2 fialetta di aroma vaniglia
  • 1 cucchiaino di scorza grattugiata di limone.

    Torta di carote o Carrot Cake
    Clicca sull’immagine per ingrandirla

Preparazione della torta di carote o carrot cake

  1. Fai tostare le noci in forno a 150° per una decina di minuti facendo attenzione a non bruciarle.Grattugia finemente le carote con una grattugia a fori piccoli.Imburra e infarina 2 teglie di 22 centimetri di diametro e fodera il fondo con carta  forno.
  2. In una ciotola miscela la farina il lievito,il bicarbonato il sale e la vanillina. se usi quella.
  3. Nella ciotola della planetaria con la frusta a foglia o con un frullino elettrico,sbatti le uova per un minuto fino a che sono schiumose,aggiungi gradualmente  lo zucchero semolato e continua a sbattere fino a che il composto sia chiaro e cremoso.Aggiungi l’olio a filo,sempre mescolando e poi l’estratto di vaniglia se invece usi quello.
  4. Unisci al  composto la miscela di farina setacciata e continuare a mescolare  con un cucchiaio di legno.
  5. Aggiungi le carote e le noci tritate grossolanamente e dividi l’impasto nelle 2 teglie:cuoci le torte contemporaneamente sullo stesso ripiano,in forno preriscaldato a 180°per 30-35 minuti,facendo la prova stecchino per verificarne la cottura.Una volata cotte lasciale  raffreddare su una gratella.
  6. Preparare il frosting al formaggio: con un frullino elettrico, monta  a crema il burro morbido con il formaggio cremoso a bassa velocità,e poi unisci gradualmente lo zucchero a velo continuano a mescolare fino ad avere una consistenza uniforme e liscia.Aggiungi la vaniglia e la scorza di limone grattugiata.
  7. Sistema la torta su un piatto di portata e spalma  metà della crema, posizionare delicatamente l’altra torta sopra e ricoprila con la crema rimasta.Puoi decorare la torta con gherigli di noce oppure con delle carotine in pasta di zucchero e granella di noci sui bordi

Grazie per aver letto la mia ricetta delle torta di carote o carroot cake, se ti è piaciuta puoi rimanere aggiornato con le prossime cliccando mi piace sulla mia pagina di Facebook QUI oppure iscrivendoti gratis alla mia newsletter, ricordati di confermare l’iscrizione controllando nella sezione spam…alla prossima 🙂

Inserisci il tuo indirizzo email:Delivered by FeedBurner

21 Risposte a “Torta di carote o Carrot Cake”

  1. questa mi piace un sacco!
    bravissimaaaaaaaaaaaaa
    ne faccio una simile che è in lista d’attesa come tante altre cosine
    bello il tuo blog!

  2. Grazie mille Maria…quando l’ha mangiata mio figlio ha detto che era la torta più’ buona che avessi fatto…e lui non ama molto i dolci 🙂

  3. Ciao! Che bella questa torta… l’ho fatta anche io nel fine settimana, una versione forse un po’ più speziata e in stile Usa, ma nel complesso sono proprio simili! Sarà telepatia. D’altra parte vedo che sei una esperta di dolci, ti seguirò quindi, perchè io invece sui dolci ho molto ma molto da imparare. Ciao, Ada

  4. ciao secondo te il frosting con panna e mascarpone zuccherato con latte condensato puo’ essere un’alternativa al frosting al formaggio?

  5. Ciao! Sono proprio curiosa di provare la tua ricetta. Avrei una domanda però: pensi che possa andare lo stesso se preparo una sola torta anziché due e poi la taglio a metà? Grazie in anticipo e complimenti!

  6. Ciao Graziana,si,puoi fare un unica torta in uno stampo più grande,un 26 di diametro penso che andrebbe bene,solo devi fare attenzione a quando la dividi a metà perché è una torta molto umida e friabile,magari cerca di aiutarti con il fondo di una tortiera a cerniera per spostarla ;
    Grazie per essere passata 🙂

    1. Ciao Agata,ho appena fatto il calcolo con il convertitore per teglie: la misura che mi indichi tu corrisponde a una tortiera tonda da 39 centimetri,quindi dovresti triplicare le dosi e cuocerla in due tempi dividendo l’impasto a metà.Questo tipo di torte molto umide necessitano di questo tipo di cottura,altrimenti cuocendole in una volta,come facciamo di solito con il pan di spagna, non gonfiano in cottura e rimangono crude all’interno.

  7. Ciao sloppina, ho provato a fare la cottura con un impasto e mezzo nella 30×40. L’altra metà ho fatto una tonda. È buonissima e fresca la crema.
    Già con un impasto e mezzo era alta, se triplico le tue dosi forse é meglio fare 3strati di frosting?
    Volevo anche chiederti se triplicando l’impasto posso lavorarlo tutto insieme col frullatore e poi aggiungo le polveri e carote? Altrimenti posso fare le dosi per una 20diametro cuocendola a tre riprese in una 30×40, così ho 3 strati più bassi? Cosa mi consigli? Grazie mille.

  8. Cara Antonella,

    ieri ho provato la tua torta per la mia prima esperienza di torta alle carote. Abbiamo invitato degli amici di famiglia, francesi e algerini, per presentargli il mio primo figlio che compirà 6 mesi domani. Insomma, un successo in un’occasione abbastanza importante (tanto più che mia suocera ha fatto il piatto forte, la tajine, e io quindi scommettevo tutto sul dessert per accogliere bene gli ospiti…competizione tutta femminile!!!). Insomma, grazie mille, mi sono abbonata al tuo blog e ti faccio tanti complimenti per la tua passione culinaria e la generosità di condividerla su Internet! Buon proseguimento!!! Francesca

    1. Ciao Francesca,innanzitutto tanti auguri per il tuo bimbo…sono felicissima che la ricetta ti sia piaciuta, continua a seguirmi e la prossima volta mandami le foto delle tue preparazioni sulla mia pagina di Facebook…a presto 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

↓