Le sardine fritte in pastella sono un ottimo secondo piatto di pesce semplice e saporito.Il pesce azzurro si sa è molto utile per una sana e corretta alimentazione. Il fatto che questo sia fritto non pregiutica la qualità del piatto…se una frittura è fatta a regola d’arte, con un ottimo olio di qualità, o un extravergine d’oliva o di semi d’arachide, che tengono bene il punto di fumo, si può  stare più  che tranquilli e godersi queste ottime sardine fritte in pastella!


 

Sardine Fritte in Pastella
Clicca sull’immagine per ingrandirla

Sardine Fritte in Pastella

INGREDIENTI:

  • 500 g di sardine già pulite e private della lisca
  • 1 uovo
  • 100 grammi di farina 00
  • acqua qb.
  • sale fino
  • olio d’oliva o di semi d’arachide per friggere

PREPARAZIONE:

  1. Lava le sardine sotto l’acqua corrente: puoi fartele pulire ed eviscerare dal tuo pescivendolo,vanno private della lisca centrale e aperte a libro, dopo lasciale sgocciolare bene in un scolapasta.
  2. Prepara la pastella sbattendo leggermente un uovo in una ciotola, man mano aggiungi la farina a cucchiaiate, diluisci con un po’ d’acqua e aggiungi un pizzico di sale: dovrai ottenere una pastella ne molto densa ne molto liquida.
  3. Immergi le sardine una ad una nella pastella, prendendole con la punta delle dita per la coda, e friggile in olio profondo fino a doratura, rivoltandole con una forchetta di tanto in tanto.
  4. Sgocciolare le sardine fritte in pastella su carta assorbente da cucina, date ancora una leggera spolverata di sale e servitele caldissime accompagnandole con degli spicchi di limone e buon appetito 😉
Sardine fritte in pastella
Clicca sull’immagine per ingrandirla

Grazie per aver letto la mia ricetta, se ti è piaciuta puoi rimanere aggiornato con le prossime cliccando mi piace sulla mia pagina di Facebook QUI oppure iscrivendoti gratis alla mia newsletter, ricordati di confermare l’iscrizione controllando nella sezione spam…alla prossima 🙂

Inserisci il tuo indirizzo email:Delivered by FeedBurner

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.