Natale e Capodanno · Semifreddi&Gelati

Semifreddo alla cassata

Semifreddo alla cassata

Semifreddo alla cassata è una rivisitazione della classica cassata siciliana. Una torta semifreddo buonissima da provare assolutamente. Ho sperimentato questa torta alcuni giorni fa e ha riscosso molto successo. Seguitemi per la ricetta!!!!

semifreddo alla  cassata

 

INGREDIENTI PER 1 TORTA DIAMETRO 20 CM

 

Pan di spagna:

2 uova

60 gr di zucchero

60 gr di farina

1 bustina di vanillina pura

Bagna:

150 gr di acqua

25 gr di zucchero

1/2 bicchierino di maraschino

CREMA:

500 gr di ricotta di pecora asciutta

150 gr di zucchero a velo

200 ml di panna montata (io hoplà vegetale)

80 gr di gocce di cioccolato

 

ciliegie candite per guarnire

granella di pistacchi q.b

 

PROCEDIMENTO

 

Preparare il pan di spagna montando le uova con lo zucchero nella planetaria per 20 minuti, si ottiene un impasto gonfio aggiungere la farina setacciata e la vanillina girando lentamente con un cucchiaio di legno l’impasto per non smontarlo. Sistemare l’impasto nello stampo  ben imburrato e infarinato ed infornare a 180° in forno preriscaldato per circa 30 minuti.

Per la bagna bollire l’acqua e zucchero, poi aggiungere una volta freddo il maraschino.

Mischiare la ricotta ben asciutta con lo zucchero, poi passare al setaccio. Montare la panna ben fredda di frigorifero, poi con una spatola unire i due composti molto delicatamente,  aggiungere anche le gocce di cioccolato. Il composto ottenuto è abbastanza consistente.

Montare il dolce: Prendere la base di pan di spagna bagnarla bene con lo sciroppo di maraschino, con l’aiuto di una anello per torte regolabile livellare il composto di ricotta e panna sulla base di pan di spagna, trasferire il dolce coperto nel freezer per almeno un paio d’ore.

Togliere il dolce dal freezer, con l’aiuto della punte di un coltello staccare delicatamente la ricotta dall’anello. Togliere l’anello e guarnire il semifreddo con granella di pistacchi e ciliegine.

semifreddo alla cassata foto

 

Tagliare le fette e servire.

Consumare il dolce entro due o tre giorni al massimo. Dopo aver tagliato le fette riporre il dolce in freezer, oppure se si desidera si può anche conservare in frigorifero nella parte più fredda.

semifreddo cassata

2 thoughts on “Semifreddo alla cassata

  1. Ciao! Se faccio il dolce oggi per domani a pranzo, devo lasciarlo in freezer fino a poco prima di mangiarlo o mi conviene passarlo in frigo un paio d’ore prima?

    1. Ciao Giuseppe, buon pomeriggio, allora se la torta è per domani ti consiglio di comportarti come si fa per una normale torta gelata e cioè o la togli da freezer circa 30 minuti prima e la tieni a temperatura ambiente, con il caldo di adesso sarà al punto giusto, oppure la tira fuori dal freezer un paio d’ore prima e la metti nel frigo come hai detto tu, così, si manterrà fredda al punto giusto. Considera però che nel momento che la togli dal freezer andrà consumata tutta, Se rimane andrà conservata in frigo nella parte più fredda. Grazie per avermi scritto. Ciao alla prossima!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.