Primi piatti

Paccheri al vino rosso e salsiccia

Paccheri al vino rosso e salsiccia

Paccheri al vino rosso e salsiccia vi sembra un piatto insolito vero? Infatti è una ricetta che mi ha stupito molto sopratutto nella modalità di preparazione. Questo piatto mi è stato insegnato  da mia cugina Marinella, ottima cuoca e amante della buona cucina. Soddisfatta del risultato voglio condividere con voi questa splendida ricetta. Premetto che per la buona riuscita di questo piatto, fondamentali sono gli ingredienti usati: il vino rosso di ottima qualità, la pasta rigorosamente fresca e la salsiccia del tipo Norcia. Seguitemi per la ricetta!!!!

 

 

 

 

INGREDIENTI X 500 GR DI PASTA FRESCA

 

60 gr di olio evo

1 spicchio di aglio

3 salsicce tipo Norcia

1 bicchiere 1/2 di vino rosso corposo

1 bicchiere 1/2 acqua

sale q.b

pepe macinato fresco q.b

Parmigiano Reggiano a scaglie q.b

 

PROCEDIMENTO

 

Privare la salsiccia del budello e sgretolarla.

In un tegame dai bordi alti  abbastanza capiente del tipo wok, mettere l’olio e lo spicchio di aglio, e farlo rosolare.

Unire la salsiccia sgretolata, e farla rosolare per bene da ambo le parti, eliminare l’aglio. Quando la salsiccia è ben rosolata aggiungere il vino e l’acqua, coprire con coperchio giusto un paio di minuti per far riprendere il bollore.

Mettere la pasta fresca nel sugo di salsiccia e vino. Coprire il tegame con coperchio e procedere alla cottura per metà del tempo indicato sulla confezione.

Procedere poi la cottura senza coperchio a fiamma moderata per i restanti minuti fino a far assorbire tutto il liquido di cottura.

Rimestare spesso e regolare di sale.

Spegnere la fiamma e lasciar riposare un minuto.

Nel frattempo in ogni piatto preparare un letto di scaglie di parmigiano reggiano adagiare la pasta, ricoprire con altre scaglie di formaggio, infine aggiungere il pepe macinato fresco. Servire!!!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.