Carnevale · Dolci vari

Castagnole morbide alla ricotta

Castagnole morbide alla ricotta

Castagnole morbide alla ricotta, sono soffici e golosi bocconcini, deliziosi come le ciliegie, una tira l’altra, buonissime e morbide anche il giorno dopo, anzi sono ancora più buone. Una ricetta che mi ha soddisfatta in pieno, del resto come tutte le ricette che contengono la ricotta, sono secondo me deliziose. Provatele per rallegrare le feste di carnevale dei vostri bambini, il successo è assicurato. Morbido impasto profumato agli agrumi e arricchito di ricotta, senza aggiunta di altri grassi, una ricetta che val la pena di provare. Eccovi il procedimento e gli ingredienti.


INGREDIENTI

125 gr di ricotta

90 gr di zucchero

2 uova medie + 2 pizzichi di sale

220 gr di farina 00

8 gr di lievito per dolci

la buccia di un limone grattugiata

la buccia di un’arancia grattugiata

1 bustina di vanillina

1 cucchiaio di liquore rum

 

Olio di semi per friggere

sac a poche

zucchero a velo per guarnire

 

PROCEDIMENTO

Grattare la buccia di un’arancia e di un limone, mettere da parte.

In una ciotola setacciare la ricotta, unire lo zucchero, le uova ed il sale.

mischiare con l’aiuto delle fruste elettriche unire poi in sequenza gli aromi ed il liquore.

infine la farina setacciata con il lievito.  Si otterrà un composto sodo e cremoso.

Mettere a scaldare abbondante olio per la frittura in un pentolino dai bordi alti, oppure in friggitrice.

Riempire una sac a poche con il composto e tagliare la punta in modo che l’apertura abbia una dimensione di circa 2cm di diametro.

Far cadere direttamente nell’olio bollente pezzetti di impasto lunghi più o meno 1 centimetro, che taglierete con un coltello.

Friggere circa una decina di castagnole per volta.

Mano  mano che le castagnole saranno ben colorite, scolatele e adagiatele su carta assorbente.

Cospargere di abbondante zucchero a velo e gustare.

 

 

 

 

 

 

5 thoughts on “Castagnole morbide alla ricotta

  1. Ho seguito il tuo consiglio e sabato pomeriggio le ho fatte: uscite molto bene, se mangiate tiepide erano deliziosamente soffici. Domenica ho dovuto passarle nel microonde perché si erano un po’ indurite…Ho sbagliato qualcosa?

    1. Ciao Miriam, allora io ho detto che appena fatte sono sofficissime, ma anche il giorno dopo lo sono, infatti l’esterno è più croccante ma dopo il morso si ritrova l’interno piacevolmente morbido. Faccio questa distinzione, perché le castagnole tradizionali si induriscono rispetto a queste. Non credo che tu abbia sbagliato qualcosa se hai eseguito la ricetta così com’è, credo semplicemente che sia una questione di gusti. Un po’ indurite come dici tu ci sta, durissime no. Mi dispiace tantissimo che ti sei anticipata a farle e che non ti abbiano soddisfatta a pieno. Baci a presto 🙂

  2. Buongiornooooo…. mi spiace che tu abbia capito male…mi hanno soddisfatta alla grande..so benissimo che tutte le frittelle il giorno dopo perdono di sofficità a meno che non siano untissime.
    Ennesimo esperimento riuscito…tu sei una garanzia…impossibile sbagliare!!

    1. Miriam ma cosa dici? io non mi sono offesa, tu sei una persona dolcissima ed educatissima. Io ti ringrazio sempre perché mi segui, provi le mie ricette e soprattutto commenti. I commenti, i pareri, sono utilissimiiiiii per capire tante cose, anche come spiegare con aggettivi le ricette. Tutto è costruttivo. Io sono contentissima, ti aspetto come sempre un bacio e ricordati che sono le persone come te che mi invogliano a continuare questa bellissima esperienza con il blog. Ti abbraccio forte a presto 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.