Brioche nuvolette senza uova

Brioche nuvolette senza uova

Brioche nuvolette senza uova sono delicati bocconcini di pasta brioche all’olio, morbidissime anche il giorno dopo. Una variante delle classiche brioche che prevedono sia l’uso delle uova che del burro. Si preparano solo con farina, fecola di patate, latte, zucchero e olio, sono semplicemente perfette e piacevolmente dolci, sia per la prima colazione, che in qualsiasi altro momento della giornata. Le Brioche nuvolette si possono gustare al naturale cosparse con dello zucchero a velo vanigliato, oppure farcite con crema alle nocciole e marmellata. Vediamo insieme come prepararle. Dai un’occhiata anche alle Brioche al burro, allo Yogurt. e alle Brioche buone come quelle del bar.

Soffici e leggere
  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo6 Ore
  • Tempo di cottura12 Minuti
  • Porzioni26 pezzi
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

450 g farina Manitoba
60 g fecola di patate
350 g latte
60 g olio di semi
100 g zucchero
5 g lievito di birra fresco
5 g sale
1 cucchiaino aroma all’arancia (limone)

Per guarnire

q.b. zucchero a velo vanigliato

Strumenti

Planetaria

Passaggi

Per iniziare riscaldate leggermente il latte e scioglieteci dentro il lievito, poi aggiungete sempre nel latte tiepido anche la fecola di patate setacciata.

Nel boccale della planetaria con gancio inserite la farina con lo zucchero, avviate a bassa velocità ed aggiungete dall’alto il latte con il lievito e la fecola sciolti.

Aggiungete anche l’aroma arancia e limone.

Quando l’impasto è formato, aggiungete dall’alto a filo molto lentamente l’olio fino ad assorbimento completo.

L’impasto va lavorato per circa 20 minuti fino ad incordatura. Sistemate l’impasto finito che si presenta liscio e compatto in una ciotola, coprite con pellicola e lasciate riposare per circa 4 ore.

Trascorso il tempo, sgonfiate l’impasto dividetelo in tante palline del peso di circa 40 gr e disponetele in una teglia precedentemente rivestita di carta da forno, ad una distanza di un paio di cm l’una dall’altra.

Lasciate lievitare in forno spento con luce accesa per circa due ore  il tempo che le brioches raddoppino di volume.

Infine pennellare con un goccio di latte ed infornate in forno caldo a 180° per circa 12/15 minuti.

Le Brioche non devono cuocere troppo. Una volta fredde servite cosparse di zucchero a velo vanigliato.

Le Brioche nuvolette si conservano morbide a temperatura ambiente, sigillate in sacchetti di plastica per alimenti per circa 2 giorni.

Le Brioche vanno conservate quando sono ben fredde.

Seguimi anche su Facebook, Instagram, Pinterest e You Tube.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.