Dolci lievitati

Brioche come quelle del bar

Brioche come quelle del bar

si si proprio quelle avete capito bene, morbide, profumate e sofficissime, adatte in qualsiasi momento della giornata. Per me ogni occasione è buona per prepararle, da quando ho provato questa ricetta le faccio spesso e finiscono subito. Le Brioche come quelle del bar sono ottime gustate semplicemente spolverate con zucchero a velo, sia calde che tiepiide, soffici anche il giorno dopo, farcite con la nutella, ma anche molto apprezzate farcite con il gelato. Il segreto per ottenere delle Brioche sofficissime, elastiche e profumate come quelle del bar è un mix tra le proporzioni giuste e la qualità degli ingredienti, la scelta della farina ed infine la lavorazione, meglio se eseguita con un’impastatrice. Vi mostro la ricetta

Brioche come quelle del bar

 

INGREDIENTI X 15 BRIOCHE

 

500 gr di farina manitoba (lo conte)

100 gr di zucchero

10 gr di sale

120 gr di burro

2 uova

100 gr di latte

100 gr di acqua

alcune gocce di aroma arancia e limone

lievito secco 4 gr

1 bustina di zafferano

 

1 tuorlo d’uovo + un goccio di latte per lucidare

zucchero a velo per guarnire

 

PROCEDIMENTO

 

Inserire nel boccale della planetaria la metà della farina miscelata con il lievito secco,  il latte, avviare la macchina a bassa velocità.

Aggiungere poi lo zucchero le uova leggermente sbattute con la bustina di zafferano, la restante farina, acqua, sale e aroma. Continuare a lavorare a bassa velocità con il gancio.

Unire infine il burro a temperatura ambiente a pezzetti e iniziare l’incordatura, l’impasto deve salire sul gancio dell’impastatrice occorrono circa 20 minuti, risulta lucido. L’impasto è ben lavorato.

Coprire con pellicola e far lievitare fino al raddoppio. Occorrono dalle 2 alle 3 ore dipende dalla temperatura.

Sgonfiare l’impasto lievitato e lavorarlo con forza sbattendolo sul piano da lavoro ed eseguire delle pieghe. Lavorare per circa 10 minuti, poi formare delle palline del peso di circa  80 gr e metterle in una teglia rivestita di carta da forno.

Spennellarle con uovo e latte e metterle a crescere in forno con luce accesa fino al raddoppio altre 2 ore circa.

 

Cresciute nuovamente, rispennellare le brioche e infornare a 180°ventilato per circa 20 minuti non devono cuocere molto altrimenti ne risente la morbidezza.

 

 

 

Spolverare con zucchero a velo e gustarle. In foto sono state farcite con gelato al cioccolato

brioche sofficissime foto blog_Fotor

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

5 thoughts on “Brioche come quelle del bar

    1. Per lievito secco intendo quello di birra disidratato, per l’esatezza Mastro Fornaio. Se non ti và di usarlo puoi tranquillamente mettere quello fresco, ne metti 10 gr. Ciao Maria e grazie.

        1. Angel, scusami nel post ho chiarito oggi meglio, la farina è 500 gr per la marca Lo conte. Nella planetaria all’inizio si mette metà della farina con lievito secco , poi si aggiunge la restante ma sempre dei 500. Comunque c’è da dire che ogni marca di farina fà risultare l’impasto in maniera diversa, quindi se tu ne hai aggiunta altra e sono venute bene lo stesso è per questo motivo. L’importante è che non sia tanta di più altrimenti il sapore cambia. Grazie per aver provato una mia ricetta a presto.

  1. Si,infatti.Oramai mi regolo “a occhio”.Nn solo le ho provate io ma diverse amiche mi hanno chiesto la ricetta.Grazie e buon lavoro 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.