Ravioli capesante e gamberi

I ravioli capesante e gamberi sono un primo piatto di pasta ripiena. Il ripieno di questi ravioli è delicato, ma allo stesso tempo reso saporito dal parmigiano reggiano aggiunto al condimento. 

  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:60 minuti
  • Cottura:20 minuti
  • Porzioni:4 persone

Ingredienti

per la pasta

  • Farina 00 200 g
  • Semola di grano duro rimacinata 100 g
  • Uova 3

per il ripieno

  • Capesante 300 g
  • Gamberi 300 g
  • Uova 1
  • cipolla 1
  • Fecola di patate 2 cucchiai
  • Latte 1/2 bicchiere
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

per il condimento

  • panna da cucina 200 ml
  • Pomodori piccadilly 150 g
  • Aglio 1 spicchio
  • Parmigiano reggiano q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Preparazione

  1. Amalgamate le due farine con le uova preparate la pasta lavorandola a lungo fino ad ottenerla liscia e soda. Avvolgetela in un tovagliolo e lasciatela riposare.

    Prendete i gamberi, sgusciateli e puliteli dal filo nero dell’intestino, prendete le capesante e pulitele da eventuale sabbia.

    Tagliate sottilmente la cipolla e mettetela in una casseruola con un filo di olio, quando sarà un po’ appassita aggiungere le capesante e i gamberi tagliati a pezzetti piccoli, insaporite brevemente quindi aggiungere il latte nel quale avrete aggiunto la fecola e un pizzico di sale, lasciate addensare il composto piano, rimestando dolcemente.

    Ottenuto un composto cremoso, incorporatevi il tuorlo, pepate e lasciate raffreddare.

    Riprendete la pasta e dividetela in due pezzi, spianateli in due sfoglie sottili e su una delle due iniziate a mettere dei mucchietti di ripieno a una distanza di circa 6-7 cm uno dall’altro. Adagiate sulla prima sfoglia la seconda, pigiate con forza lungo gli spazi vuoti tra un mucchietto di ripieno e l’altro, poi con uno stampo a vostro piacere ricavate tanti ravioli circolari.

    Preparate ora il condimento. In una casseruola mettere uno spicchio di aglio schiacciato con un filo di olio, quando questo inizia a prendere colore, aggiungere i pomodorini tagliati in 4 parti. Lasciate andare fino a quando saranno un po’ appassiti quindi aggiungere la panna, fate addensare poi aggiungere un cucchiaio di parmigiano reggiano, sale e pepe e spegnete il fuoco.

    Portare a bollore una pentola piena di acqua, salare e calare i ravioli, quando saranno cotti scolarli con un mestolo forato, adagiarli nella casseruola con il condimento, mantecarli un po’, quindi impiattarli.

Note

Se vuoi essere sempre aggiornato segui IOINCUCINA su Facebook e Pinterest.

Precedente Ravioli al cacao con salsa alle noci Successivo Insalata russa

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.