Crea sito

Ravioli capesante e gamberi

I ravioli capesante e gamberi sono un primo piatto di pasta ripiena. Il ripieno di questi ravioli è delicato, ma allo stesso tempo reso saporito dal parmigiano reggiano aggiunto al condimento. 

  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per i ravioli capesante egamberi

per la pasta

  • 200 gFarina 00
  • 100 gSemola di grano duro rimacinata
  • 3Uova

per il ripieno

  • 300 gCapesante
  • 300 gGamberi
  • 1Uova
  • 1cipolla
  • 2 cucchiaiFecola di patate
  • bicchiereLatte
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe

per il condimento

  • 200 mlpanna da cucina
  • 150 gPomodori piccadilly
  • 1 spicchioAglio
  • q.b.Parmigiano reggiano
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe

Strumenti

  • Spianatoia
  • Rotella
  • Tagliere
  • Coltello
  • Padella
  • Pentola

Preparazione dei ravioli capesante e gamberi

  1. Amalgamate le due farine con le uova preparate la pasta lavorandola a lungo fino ad ottenerla liscia e soda. Avvolgetela in un tovagliolo e lasciatela riposare.

    Prendete i gamberi, sgusciateli e puliteli dal filo nero dell’intestino, prendete le capesante e pulitele da eventuale sabbia.

    Tagliate sottilmente la cipolla e mettetela in una casseruola con un filo di olio, quando sarà un po’ appassita aggiungere le capesante e i gamberi tagliati a pezzetti piccoli, insaporite brevemente quindi aggiungere il latte nel quale avrete aggiunto la fecola e un pizzico di sale, lasciate addensare il composto piano, rimestando dolcemente.

    Ottenuto un composto cremoso, incorporatevi il tuorlo, pepate e lasciate raffreddare.

    .

  1. Riprendete la pasta e dividetela in due pezzi, spianateli in due sfoglie sottili e su una delle due iniziate a mettere dei mucchietti di ripieno a una distanza di circa 6-7 cm uno dall’altro. Adagiate sulla prima sfoglia la seconda, pigiate con forza lungo gli spazi vuoti tra un mucchietto di ripieno e l’altro, poi con uno stampo a vostro piacere ricavate tanti ravioli circolari. Io ho tagliato direttamente la sfoglia con un coppapasta rotondo, quindi ho messo il ripieno su una parte, poi ho coperto con l’altra parte di pasta, quindi con i rebbi di una forchetta ho sigillato.

  2. Preparate ora il condimento. In una casseruola mettere uno spicchio di aglio schiacciato con un filo di olio, quando questo inizia a prendere colore, aggiungere i pomodorini tagliati in 4 parti. Lasciate andare fino a quando saranno un po’ appassiti quindi aggiungere la panna, fate addensare poi aggiungere un cucchiaio di parmigiano reggiano, sale e pepe e spegnete il fuoco.

  1. Portate a bollore una pentola piena di acqua, salate e calate i ravioli, quando saranno cotti scolateli con un mestolo forato, adagiateli nella casseruola con il condimento, mantecateli un po’, quindi impiattate i vostri ravioli capesante e gamberi e servite subito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.