Crea sito

Timballo di anellini. Puro sfizio.

Timballo di anellini

Timballo di anellini
Timballo di anellini

 

 

 

 

 

 

 

 

Tempo preparazione 30 minuti.

Tempo cottura 20 minuti

 

Ingredienti x 6

200 g di carne trita di pollo

700 g di passata di pomodoro

600 g di pasta tipo anellini

soffritto misto

4 steli di prezzemolo

50 g di ricotta

3 cucchiai di pan grattato

50 g di parmigiano grattugiato

200 g di caciocavallo o provolone dolce

4 noci

burro q.b.

1 pizzico di cannella

4 foglie di alloro

sale fino

sale grosso

olio extravergine di oliva

1 teglia a ciambella

 

Procedimento:

In un piccolo padellino abbrustolire, senza mettere niente, solo il pan grattato. Mescolarlo continuamente fino a quando diventa di color bruno. Spegnere il gas e travasare in un piatto perchè col caldo del padellino continua a bruciarsi,.

 Preparare il ragù, anche il giorno prima, mettendo a soffriggere il soffritto misto con l’olio extravergine di oliva.

Unire il macinato di petto di pollo e lasciarlo rosolare. Aggiungere la passato di pomodoro e finire di cuocere il ragù. Lasciarlo raffreddare e intanto preparare la pasta.

 

 

 

 

 

 

Tagliare a dadini piccoli il caciocavallo o provolone, insomma quello che si è scelto. Tenerli da parte sino al momento di utilizzarli.

 

 

 

 

 

 

Mettere a bollire l’acqua, con il sale grosso e le foglie di alloro, per cuocere gli anellini. Lasciarli al dente e passarli sotto il getto dell’acqua fredda per bloccare la cottura. Mescolarli con il pan grattato e tenere da parte.

Rompere le noci, estrarre i frutti e ridurli in gherigli.

Riprendere il ragù freddo e inserivi la cannella in polvere, il parmigiano grattugiato, il formaggio a dadini, i gherigli di noce e la ricotta. Mescolare e se fosse troppo asciutto unire 3 cucchiai di latte.

 

 

 

 

 

 

Condire la pasta con il ragù preparato.

 

 

 

 

 

 

Mettere qualche cucchiaiata di pan grattato abbrustolito e mescolare.

Scaldare intanto il forno portandolo a 180°.

 

 

 

 

 

 

Imburrare la teglia e cospargere di pan grattato. Lasciare che si depositi coprendo il burro e togliere il pan grattato in eccesso capovolgendo la teglia.

 

 

 

 

 

 

Condire la pasta con il ragù preparato e versare nella teglia livellando bene.

 

 

 

 

 

 

Coprire la superficie con delle fettine di formaggio (lo stesso di quello scelto) e cospargere con pan grattato.

Infornare per circa 20 minuti.

Trascorso questo tempo spegnere e aspettare qualche minuto prima di rovesciare, delicatamente, la corona di anellini su un piatto di portata.

NOTA: questo primo è ottimo anche con un normale sugo, ossia senza la carne ma con tutti gli altri ingredienti.

E se desiderate un piatto “forte” sostituire la carne di pollo con della salsiccia o macinato di maiale.

 

 

 

Se questa ricetta è stata di vostro gradimento e vorrete rimanere costantemente aggiornate seguitemi su Facebook Twitter

 

 

Pubblicato da vincenzina52

Saluti a tutti! Sono Vincenzina, Enza per gli amici. Ho 60 anni, 2 figli e tanta passione per la rielaborazione di ricette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.