Lonza di maiale al sesamo

La lonza di maiale al sesamo è un secondo piatto molto gustoso e particolare, arricchito da una altrettanto gustosa salsa che lo accompagna egregiamente. La carne risulta morbidissima e succosa grazie alla copertura della senape e la copertura con i semi di sesamo rende il piatto ancora più accattivante e originale. Il sesamo è molto conosciuto nella cucina orientale, in cui si prepara la salsa tahin che è una sorta di burro di sesamo; in Sicilia è un ingrediente fondamentale nella preparazione di un dolce tipico la Giurgiulena a base di sesamo e miele e non manca mai sopra il pane a dare gusto e tipicità alle nostre pagnotte e filoni in ogni panificio. Io lo trovo al supermercato, non so se sia così anche in altre parti d’Italia, se non lo trovate potete ometterlo oppure vi posso suggerire di sostituirlo con una granella di mandorle o nocciole.

Lonza di maiale al sesamo
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di riposo15 Minuti
  • Tempo di cottura50 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 600 glonza di maiale
  • 100 gsemi di sesamo
  • 2 cucchiaisenape
  • 1/2 bicchierebrandy
  • sale
  • pepe
  • olio di oliva
  • 1 cucchiainozucchero

Per la salsa:

  • 1 bicchierevino bianco
  • 1 bicchierebrodo di carne (o vegetale)
  • 2 cucchiaiburro

Strumenti

Preparazione

  1. Accendere il forno a 180° Salare e pepare la lonza. Scaldare sul fuoco l’olio in una teglia, rosolare la lonza per 10 minuti rigirandola da tutte le parti con due cucchiai. Bagnare col brandy, mettere in forno. Cuocere l’arrosto per 20 minuti. Mescolare in una ciotolina la senape, il cucchiaio di brandy rimasto e lo zucchero. Togliere la teglia dal forno. Sollevare la carne e posarla sul piatto, distribuire su tutta la superficie la salsa alla senape e spolverizzare abbondantemente coi i semi di sesamo. Rimettere la carne nella teglia e infornare per altri 10 minuti. Sfornare , avvolgere l’arrosto in un foglia di alluminio e far riposare per 15 minuti. Per la salsa: riscaldare il brodo di carne, unire il vino e fare restringere per 10 minuti, unire un cucchiaio di senape, il fondo di cottura dell’arrosto, filtrato e cuocere ancora per un minuto. Fuori dal fuoco unire il burro a pezzetti montando con un cucchiaio di legno. Tagliare l’arrosto a fette, sistemare sul piatto da portata e irrorare con la salsa.

Un secondo così va bene per un pranzo importante e lo possiamo far precedere da un primo come questo: Pasta al forno ricca con zucchine

Potrebbero interessarvi anche altre ricette come questa, cliccate sui titoli: Polpettone in crosta delle feste, Tortino di melanzane alla carne, Polpettone ripieno veloce, Spiedini di pollo e pancetta.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.