Polpettone in crosta delle feste

Ci avviciniamo al periodo più bello dell’anno, anche se quest’anno sarà sicuramente  per tutti totalmente diverso dagli altri. Addirittura tanti non hanno neanche voglia di festeggiare, ma, anche se a tavola non saremo in tanti, perché non coccolare noi e i nostri cari con delle pietanze semplici, ma buonissime. Rimarrà il ricordo di un Natale goloso e intimo, con un buonissimo polpettone in crosta delle feste.

Polpettone in crosta delle feste
Polpettone in crosta delle feste

Polpettone in crosta delle feste

Ingredienti:

800 g di carne di manzo tritata
2 uova
un ciuffetto di prezzemolo
noce moscata
poca farina di semola
mezzo bicchiere di Marsala secco
una carota
una cipolla
una costa di sedano
olio d’oliva
sale e pepe

Per la pasta brisée al latte:
300 g di farina 0
150 g di burro
70 g di latte
sale

Preparazione:

Preparare il polpettone riunendo in una ciotola la carne tritata, il prezzemolo tritato, una grattatina di noce moscata, sale e pepe a piacere. Sbattere le due uova, metterne da parte qualche cucchiaio, quindi aggiungerlo all’impasto. Impastare tutto quindi dare la forma al polpettone. Spolverizzarlo di farina da tutti i lati, renderà la crosticina più croccante. Versare dell’olio di oliva in una casseruola che possa contenere il polpettone, far scaldare e rosolare il polpettone da tutte le parti, rigirandolo con cautela con 2 spatole. Trasferire in una teglia e cuocere in forno a 200° per circa 10 minuti. Tritare cipolla, sedano e carota e unirli al polpettone quindi bagnare con il Marsala. Continuare la cottura per altri 20 minuti. Togliere dal forno e fare raffreddare.

Preparare la pasta brisée impastando la farina con il burro a dadini, il latte freddo e il sale. Il composto dovrà essere ben liscio e omogeneo. Coprire e far riposare in frigo per mezz’ora, quindi stendere in un rettangolo e avvolgere il polpettone, sigillandolo per bene. Con i ritagli di pasta fare delle decorazioni a forma di stella, poi spennellare con l’uovo rimasto e rimettere in forno in una teglia appena oliata a 180° per circa 40 minuti e comunque fino a quando la pasta sarà ben dorata. Riprendere le verdurine del polpettone, se sono abbastanza umide frullare, ma se si è asciugato troppo, inumidirlo con qualche cucchiaio di acqua o di brodo vegetale, quindi frullare. Unire a piacere qualche cucchiaio di panna. Affettare il polpettone poco prima di andare a tavola e servirlo con la salsa a parte.

Un menu della festa può prevedere un primo importante come queste classiche lasagne:

Lasagne alla bolognese

Se vi piacciono le mie ricette seguitemi nella mia pagina facebook Un’idea al giorno e non dimenticate di mettere like e commentare per non perdervi le mie ricette in pagina. Seguitemi anche su Pinterest