Questa ricetta della pasta frolla è veramente fantastica! L’ho scoperta sul forum di cookaround e da allora la uso sempre nelle mie preparazioni, perchè è molto friabile anche senza l’aggiunta di lievito.Oggi vi parlo del metodo per impastarla nella planetaria,perchè è un metodo veloce e garantito per ottenere ottimi risultati.Per chi non avesse la planetaria,si può fare tranquillamente con un comune robot da cucina o con il bimby.PASTA FROLLA

Pasta frolla

INGREDIENTI:

  • 400 g di farina 00
  • 200 g di burro
  • 150 g di zucchero a velo (anche fatto in casa con il bimby)
  • 4 tuorli d’uovo
  • eventualmente 1 o 2 cucchiai di acqua fredda
  • aromi a piacere a secondo della ricetta che utilizzerete(vaniglia,scorza di limone o arancio cannella ecc…)

PREPARAZIONE:

Setacciare la farina nella ciotola della planetaria,unirvi il burro freddo tagliato a pezzettini piccoli e cominciare a impastare a bassa velocità con la frusta a foglia,PASTA FROLLA
si dovrà ottenete un composto sbriciolato più o meno simile al formaggio grattugiato.PASTA FROLLAIl burro a questo punto renderà la farina impermeabile e impedirà la formazione di glutine, che nella preparazione della pasta frolla non va bene. A questo punto aggiungete i tuorli d’uovo che avrete già miscelato con lo zuccheroPASTA FROLLA
e continuate ad impastare,aggiungete gli eventuali aromi,fino a che l’impasto si agglomera e si compatta.PASTA FROLLA
Toglietelo dalla ciotola e versatelo sulla spianatoia infarinata,lavorandolo il meno possibile con le mani,formate un panetto che sistemerete in un piatto coperto con una pellicola per alimenti.PASTA FROLLA
Lasciate riposare la pasta in frigo almeno per un ora,l’ideale sarebbe prepararla la sera prima della preparazione per cui la dovrete usare! Al momento di usarla risulterà piuttosto dura,sarà sufficiente ammorbidirla un po’ con le mani e stenderla come si fa di solito, infarinando leggermente il piano di lavoro,con il mattarello.In questa foto vi faccio vedere una striscia di pasta tagliata per la decorazione della crostata:con altre ricette si spezzava sempre perchè la pasta era “bruciata”,mentre con questa riesco a stenderla e a decorare le mie crostate come più mi piace 🙂PASTA FROLLA
Per non perdere altre ricette…passate a trovarmi anche qui 🙂 “Fragole e Vaniglia”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.