Savoiardi fatti in casa

Savoiardi fatti in casa
Savoiardi fatti in casa, che dire tutta un’altra cosa rispetto a quelli industriali. I savoiardi sono biscotti utilizzati per tiramisù, charlotte e zuccotti, io li utilizzo spesso, per questo mi sono detta…perchè non provare a realizzarli? ti assicuro che sono più facili da fare che da spiegare, non ci credi? Leggi la ricetta e prova a realizzarli anche tu.

savoiardi fatti in casa
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione35 Minuti
  • Tempo di cottura9 Minuti
  • Porzioni25 pezzi
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 3Uova
  • 90 gZucchero
  • 75 gFarina 00
  • 15 gFecola di patate
  • 1 bustinaVanillina
  • q.b.Zucchero a velo

Preparazione dei savoiardi fatti in casa

  1. Per prima cosa dividi i tuorli (del peso di circa 60 gr) dagli albumi (del peso di circa 100 gr).

    Pesa lo zucchero, e dividilo in due ciotole una con 60 gr da aggiungere ai tuorli e l’altra con 30 gr da aggiungere agli albumi.

    Con l’aiuto delle fruste elettriche monta i tuorli con 60 gr di zucchero fino a rendere la massa spumosa e gonfia.

    Monta anche gli albumi azionando le fruste elettriche e aggiungendo man mano dall’alto i restanti 30 gr di zucchero, il risultato deve essere una meringa fermissima lucida e compatta.

    Setaccia per due volte la farina con la fecola e la vanillina.

    Adesso con l’aiuto di una Spatola in silicone (Marisa) devi unire il composto spumoso di tuorli e zucchero agli albumi girando leggermente dal basso verso l’alto, e poi le polveri setacciate poco alla volta, con movimenti delicati per non smontare il tutto, Il risultato dev’essere un composto spumoso, leggero.

    Adesso prendi una sac a poche con bocchetta liscia, riempila con l’impasto e forma dei bastoncini, in una teglia precedentemente foderata di carta da forno.

    spolvera la superficie dei bastoncini con abbondante zucchero a velo.

    Inforna in forno caldo 200° modalità ventilato per circa 9 minuti incastrando tra lo sportello e la struttura del forno una pallina di carta argentata, che servirà a simulare la valvola aperta dei forni professionali. 

    Tieni d’occhio sempre la cottura, ogni forno è diverso dall’altro, i savoiardi sono pronti quando appariranno gonfi e appena dorati.

    Una volta cotti falli raffreddare in teglia, poi staccali piano dalla carta forno aiutandoti con una paletta.

E’ importante utilizzare uova a temperatura ambiente

Per la buona riuscita della ricetta montare bene e a lungo gli albumi a meringa e i tuorli spumosi.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.