Biscotti · Natale e Capodanno

Mostaccioli morbidi napoletani

Mostaccioli morbidi

Mostaccioli morbidi napoletani sono tipici dolci natalizi. Immancabili insieme ai roccocò  agli struffoli e ai dolcetti di mandorla. Questi biscotti sono molto speziati e golosi. Ci sono svariati modi di prepararli pur mantenendo gli stessi ingredienti. Ogni famiglia ha la sua ricetta. Anticamente questi biscotti venivano prepararti con il mosto d’uva, da qui il loro nome. Questi biscotti sono preparati in tutta Italia, ogni regione la sua ricetta.  vi presento la versione morbida, che è quella che preferisco in assoluto. Seguitemi per la ricetta.

 

mostaccioli morbidi napoletani

 

INGREDIENTI X CIRCA 20 MOSTACCIOLI PICCOLI

 

250 gr di farina 00

80 gr di mandorle pelate tritate a polvere

200 gr di zucchero

50 gr di miele all’arancia

50 gr di cacao amaro

3 gr di pisto ( mix di spezie a base di Cannella, chiodi di garafano, coriandolo, anice stellato e noce moscata)

4 gr di ammoniaca per dolci

la buccia di un’arancia grattugiata

60 ml di acqua

60 ml di succo d’arancia

 

PER LA GLASSA

300/400 gr di cioccolato fondente da copertura

 

PROCEDIMENTO

In una ciotola riunire la farina, il cacao, le mandorle tritate, lo zucchero, il pisto, l’ammoniaca e la buccia d’arancia grattugiata. Mescolare bene.

Porre al centro il miele l’acqua e il succo d’arancia.

Impastare bene fino a formare un’impasto dalla consistenza della pasta frolla.

Avvolgere l’impasto nella pellicola e farlo riposare diverse ore, io l’ho preparato la sera prima e ho fatto riposare tutta la notte.

Stendere l’impasto in uno spessore alto 1 cm e ritagliare i mostaccioli nella loro forma tipica a rombo. Io ho utilizzato un tagliapasta largo 4,5 cm e alto 2,2 cm.

Sistemare i mostaccioli su placca rivestita di carta da forno, ben distanziati tra di loro.

Infornare in forno ben caldo a 180° per circa 12 minuti, al massimo 15.

Appena sfornati sono ancora morbidi ma va bene così.

Se si prolunga la cottura diventeranno più duri.

Far raffreddare completamente i mostaccioli.

Fondere a bagnomaria il cioccolato fondente da copertura.

Immergere i mostaccioli nel cioccolato fuso e metterli ad asciugare su un foglio di carta da forno.

Dopo circa un’ora i mostaccioli sono pronti.

mostaccioli-morbidi-1

 

2 thoughts on “Mostaccioli morbidi napoletani

  1. Ciao! Ho provato a fare oggi i tuoi mostaccioli e devo dire che il profumo è fantastico! L’unica cosa è che il cioccolato non mi è bastato, per glassarli tutti, anzi, sono riuscita a farne veramente pochi… Come mai, secondo te? Tu come hai fatto a ricoprirli tutti?

    1. Ciao Gabriella, intanto grazie per aver provato la ricetta. Ascolta io li ho glassati facendo colare tutto il cioccolato in eccesso,quindi mi è venuta una glassa sottile, ho immerso prima i laterali e poi il davanti, aiutandomi con una spatola.Ho preferito farla sottile in quanto l’impasto è già cioccolato di suo. Forse tu li hai fatti con glassa più spessa. Ad ogni modo mi fa piacere che mi hai segnalato questo problema. Così nell’articolo posso scrivere accanto ai 300 gr previsti un’altra opzione. Quanto cioccolato hai usato per l’esattezza tanto di più? A presto e grazie ancora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.