Risotto con gli asparagi

Gli asparagi, questo è il loro momento, sono composti da circa il 90% di acqua e sono ricchi di fosforo, potassio, acido folico e rutina, contengono anche calcio, magnesio, ferro , vitamina A, vitamina C,  e vitamine del gruppo B, vitamina PP . Dato il loro alto contenuto di potassio,  rappresentano un alimento molto utile al cuore e ai muscoli in generale. Allora visto che apportano tutti questi benefici, perché non farci un buon risotto?

  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:10 minuti
  • Cottura:30 minuti
  • Porzioni:4 persone
  • Costo:Medio

Ingredienti

  • Riso Arborio 320 g
  • Asparagi 500 g
  • Parmigiano reggiano 100 g
  • Burro 70 g
  • Vino bianco 1/2 bicchiere
  • Brodo vegetale 1,5 l
  • Cipolla piccola 1
  • Prezzemolo qb
  • Sale qb
  • Pepe qb

Preparazione

  1. Per questo risotto per prima cosa, pulite gli asparagi, eliminate la parte più dura del gambo. Tenetene da parte alcuni e cuocete gli altri in acqua bollente salata. Scolateli al dente.

    A quelli  che avete tenuto da parte, tagliate le punte e il resto tagliateli a tocchetti di 2 cm. Le punte lessatele nel brodo vegetale.

    Tritate la cipolla e mettetela ad appassire con 50 gr di burro in una casseruola, unite il riso e gli asparagi tagliati a tocchetti, mescolare bene per farlo insaporire, versare il vino e lasciare evaporare .

    Unire poco alla volta il brodo vegetale, e nel frattempo mettete gli asparagi  in un frullatore a immersione, e fatelo andare, deve risultare una crema. Se risultasse troppo denso aggiungete del brodo.

    Aggiungete la crema di asparagi al riso e portate a fine cottura aggiungendo brodo vegetale quando ce ne fosse bisogno.

    Togliere la casseruola dal fuoco, aggiungere il parmigiano reggiano e il burro rimasti, salate, pepate e mantecate il tutto. Lasciare riposare un paio di minuti prima di servire.

    Impiattate e decorate con le punte di asparagi lessate e una spolverata di prezzemolo tritato.

Note

Se vuoi essere sempre aggiornato segui IOINCUCINA su Facebook e Pinterest.

Precedente Crostata arcobaleno Successivo Filetti di triglie mediterranei

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.