Crea sito

Risotto alla milanese con ossobuco

Uno dei piatti più rappresentativi della Lombardia è il risotto alla milanese con ossobuco. Naturalmente come ogni piatto tradizionale, ogni famiglia ha la sua ricetta, io da non milanese, ma soprattutto non lombarda, non ho la pretesa di preparalo in modo ineccepibile, ma questa mia preparazione è comunque riuscita bene.

risotto alla milanese con ossobuco
  • Preparazione: 45 Minuti
  • Cottura: 180 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • Brodo di carne 4 l

per il risotto

  • Riso Carnaroli 320 g
  • Cipolle dorate 50 g
  • Burro 50 g
  • Parmigiano reggiano 50 g
  • Vino bianco 1/2 bicchiere
  • Zafferano 2 bustine

per gli ossibuchi

  • Ossibuchi di vitello 4
  • cipolla dorata 1
  • Burro 30 g
  • Vino bianco 1/2 bicchiere
  • Farina 00 q.b.
  • Olio extravergine d'oliva q.b.

per la gremolada

  • Limone 1
  • Aglio 2 spicchi
  • Prezzemolo 10 g

Preparazione

  1. Per preparare questo risotto alla milanese con ossobuco, per prima cosa preparate il brodo di carne. Eventualmente preparatelo il giorno prima, in quanto per ottenere un buon brodo, la carne deve bollire almeno 3 ore.

    Dopo questa prima operazione, preparate gli ossibuchi. Prendete un tegame largo, dove possono andare tutti gli ossibuchi in un solo strato, e mettete a rosolare la cipolla e l’aglio, tritati finemente, assieme al burro. Quando il trito di aglio e cipolla sarà appassito, mettete gli ossibuchi infarinati, quindi fateli rosolare bene da tutte le parti ed aggiustateli di sale e pepe.

  2. Quando saranno rosolati bene da tutte e due le parti, sfumate con il vino bianco, alzate la fiamma e fate sfumare. A questo punto aggiungete due mestoli di brodo caldo, coprite e fate andare a fiamma moderata. Lasciate cucinare per 30/35 minuti, controllate ogni tanto e bagnate gli ossibuchi con il sugo che si sarà formato. Se eventualmente dovessero asciugarsi troppo, aggiungete poco brodo. Passato questo tempo, girate gli ossibuchi e continuate la cottura per altri 30/35 minuti. Quando la carne si stacca dall’osso, gli ossibuchi sono pronti. Preparate la gremolada, tritando finemente ed assieme, la scorza del limone,  il  prezzemolo e l’aglio. Mettete la gremolada su ogni ossobuco.

  3. Preparate ora il risotto. In una casseruola fate rosolare il burro e la cipolla tritata finemente, poi aggiungete il riso e fatelo tostare, sfumate con il vino, lasciatelo evaporare quindi iniziate ad aggiungere, poco alla volta, il brodo di carne caldo. Aggiungete il brodo solo quando quello versato precedentemente è stato assorbito dal riso. Quando manca poco alla fine della cottura del riso, sciogliete le bustine di zafferano in poco brodo ed aggiungetelo al risotto. A fine cottura mantecate fuori dal fuoco con il restante burro e il parmigiano reggiano.

  4. Mettete il risotto su un lato del piatto, appoggiate leggermente sopra l’ossobuco, irrorate con una parte del sugo. Servite il risotto alla milanese con ossobuco caldo.

Note

Se vuoi essere sempre aggiornato, segui IOINCUCINA su Facebook e Pinterest.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.