Pasta con asparagi, speck e piselli

Pasta con asparagi, speck e piselli

Pasta con asparagi, speck e piselli, un delizioso primo piatto tutto colorato di verde. Il mese di marzo ci regala tra le verdure di stagione gli asparagi ed i piselli, niente di più appropriato per condire la pasta. Un primo piatto primaverile di facile esecuzione e buonissimo. Se amate le verdure questo piatto fa al caso vostro. Per una versione vegetariana si può omettere lo speck. A voi gli ingredienti ed i semplici passaggi per eseguire la ricetta!

Pasta con asparagi, speck e piselli
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 30 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4

Ingredienti

  • 320 g Pasta
  • 300 g Asparagi puliti
  • 200 g Piselli
  • 100 g Speck
  • 1 Scalogno
  • 4 cucchiai Olio extravergine d'oliva
  • q.b. sale, pepe
  • q.b. Pecorino romano (facoltativo)

Preparazione

  1. Pasta con asparagi, speck e piselli

    Prepararsi tutti gli ingredienti a portata di mano.

    tagliare i gambi verdi degli asparagi a rondelle piccole, lasciando le punte intere.

    Sgusciare i piselli e metterli da parte.

    Tagliare lo speck a listarelle.

    In un tegame antiaderente dai bordi alti in grado di poter contenere la pasta mettere a scaldare l’olio extra vergine di oliva con lo scalogno tritato finemente.

    Non appena lo scalogno imbiondisce unire in sequenza lo speck e subito dopo le verdure, aggiungere a questo punto un bicchiere di acqua, coprire con coperchio e far cuocere per circa quindici minuti.

    Regolare di sale.

    Nel frattempo mettere a bollire abbondante acqua salata per la pasta.

    Far cuocere la pasta per tre minuti in meno rispetto al tempo indicato sulla confezione.

    A questo punto trasferire la pasta con mestolo forato dalla pentola al tegame con un mestolo di acqua di cottura della pasta.

    Continure a cuocere la pasta con le verdure per i rimanenti minuti.

    Il risultato deve essere ben mantecato.

    Servire la pasta con una spolverata di pepe e se gradite anche poco formaggio pecorino.

Note

Per una versione vegetariana si può omettere lo speck.

Potete utilizzare anche piselli surgelati.

Potete completare il piatto con scaglie di parmigiano anziché usare il formaggio romano grattugiato.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.