Crea sito

Broccolo romanesco gratinato light

Una ricetta di stagione leggera e appetitosa… sto parlando del “Broccolo romanesco gratinato light”, un piatto che si abbina bene a secondi a base di carne e pesce..

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1broccolo romanesco
  • 30 gpane raffermo integrale
  • 2 cucchiaiOlio extravergine d’oliva
  • 10 gParmigiano Reggiano DOP
  • q.b.Origano
  • q.b.Sale

Strumenti

  • forno
  • 1 teglia
  • Vaporiera
  • Pentola

Preparazione broccolo romanesco gratinato al forno

  1. Per iniziare pulite il broccolo romanesco tagliando dapprima le foglie e poi con un coltello affilato ricavate le cimette.

    Sciacquatele sotto acqua corrente e cucinatele nella vaporiera, oppure se preferite bolliteli in abbondante acqua bollente non salata. La cottura è di 10 – 12 minuti al massimo.

  2. Preriscaldate il forno a 180 gradi in modalità ventilato.

    Lasciate intiepidire le cimette.

    Intanto preparate il mix di pangrattato integrale, potete scegliere il prodotto confezionato, oppure come ho fatto io ho ridotto in briciole un pezzo di pane integrale raffermo utilizzando il robot da cucina.

    Tagliate le cimette a fettine non troppo sottili.

    Versate un filo d’olio in una teglia forno, poi adagiate le fettine del broccolo.

    Condite con pangrattato, origano, sale, poi il parmigiano, infine versate un altro pochino d’olio e in forno a 180 gradi per 10 – 15 minuti al massimo.

  3. Broccolo romanesco gratinato light

    Ed ecco pronto il vostro contorno leggero a base di “Broccolo gratinato al forno light”, una bontà per chi apprezza questo delizioso ortaggio invernale! 😀 
    Se volete altre idee vi lascio anche la ricetta delle polpette di broccoli light —> CLICCA QUI
    Per condire tartine o la pasta ottimo anche questo pesto di broccolo romanesco con noci e pistacchi—> CLICCA QUI

    Potete continuare a seguire tutte le mie ricette anche su Facebook.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.