Crea sito

Sedanini risottati al prato fiorito

Sedanini risottati al prato fiorito

Sedanini risottati al prato fiorito
Sedanini risottati al prato fiorito

 

 

 

 

 

 

 

 

Ma se mettendo in ordine il congelatore trovaste i funghi porcini forse che non fareste così come ho fatto io che ho preparato un gustoso primo quasi senza averci pensato su?

Questa è la mia natura in cucina, trovo, raccolgo e congelo in attesa di realizzarci qualche piatto quasi senza pensarci su…

Preparato nella mia nuova pentola wok.

Sedanini al prato estivo perchè? Ma perché mi ricordano il prato del parco che frequento…c’è il rosso papavero, la candida camomilla e le tonalità di verdi delle verdure che raccolgo…Basta tutto ciò?

 

Ingredienti x 3:

250 g. di sedanini rigati

soffritto misto

8 pomodorini ciliegino

6 ciliegie di mozzarella

100 g. di fiori di costolina

50/60 g. di funghi porcini

brodo vegetale

sale fino

olio evo

 

Procedimento:

Pulire i fior di costolina e lessarli per qualche minuto, lasciandoli al dente, in acqua salata. Scolare e lasciali raffreddare.

Intanto preparare il brodo vegetale. Come più volte ho detto io uso il dado in polvere da me preparato.

Sedanini risottati al prato fiorito.4

 

 

 

 

 

 

In una grande padella, io ho usato il wok appena ritirata con i soliti punti fedeltà (sic!) dei supermercati, inserire un poco di soffritto misto con un filo di olio evo e far dorare a fiamma bassa, inserire le costolone ed i funghi e lasciar cuocere per qualche minuto.

Aggiungere la pasta, mettere qualche mestolo di brodo vegetale e lascia assorbire mescolando di tanto in tanto.

Sedanini risottati al prato fiorito.2

 

 

 

 

 

 

Lavare i pomodorini ciliegino, tagliarli a metà e aggiungerli alla pasta.

Mettere altro brodo, poco per volta, lasciarlo assorbire e proseguire in questo modo sino a quando la pasta è cotta, mantenendola però al dente.

A cottura ultimata aggiungere una manciata di parmigiano grattugiato e le ciliegine di mozzarella perfettamente sgocciolate.

Mescolare e servire con altro parmigiano

 

NOTA: Posso dire che la pasta così preparata comincia a piacermi di più di quella lessata, mi sembra acquisti molto più in sapore e bontà.

 

Se questa ricetta è stata di vostro gradimento e vorrete rimanere costantemente aggiornate seguitemi su Facebook Twitter

 

 

Pubblicato da vincenzina52

Saluti a tutti! Sono Vincenzina, Enza per gli amici. Ho 60 anni, 2 figli e tanta passione per la rielaborazione di ricette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.