Crea sito

TARALLI MANDORLE E PEPE CON IL BIMBY

Oggi vi suggerisco i taralli mandorle e pepe con il bimby, una ricetta molto gustosa e stuzzicante da gustare in ogni momento della giornata.

TARALLI MANDORLE E PEPE CON IL BIMBY
  • Difficoltà:Media
  • Preparazione:10 minuti
  • Cottura:45 minuti
  • Porzioni:10 taralli
  • Costo:Medio

Ingredienti

  • Acqua 200 ml
  • Lievito di birra fresco 10 g
  • Strutto 150 g
  • Pepe nero 1 cucchiaio
  • Mandorle 150 g
  • Sale 10/15 g
  • Miele 1 cucchiaino

Preparazione

CON IL BIMBY

  1. Per prima cosa tritate 100 gr di  mandorle 20 sec. vel. 5 mettiamo da parte
    Senza lavare il boccale versate tutta l’acqua e scaldatela 1 min. 37 gradi vel. 1
    Unite il lievito ed emulsionate 20 sec. vel. 4
    Versate la farina, le mandorle tritate, lo strutto, il miele, il pepe e il sale 4 min. spiga
    Trasferite in un piano da lavoro, formate una palla e trasferite in una terrina unta d’olio, coprite con il proprio coperchio e lasciate lievitare fino al raddoppio.
    Trascorso il tempo di riposo staccate dei pezzi da 50 gr l’uno, formate due bastoncini per ogni tarallo e create una treccia, unite le due stremità.
    Adagiate in una teglia foderata da carta forno e per ogni tarallo posizionate tre mandorle.
    Coprite con la pellicola e lasciate lievitare nel forno con luce accesa per trenta minuti circa.
    Trascorso il tempo di riposo, infornate a 180 gradi forno precedentemente preriscaldato statico per 45 minuti.
    Appena cotti lasciamoli raffreddare completamente e successivamente serviteli.

PREPARAZIONE CLASSICA

  1. Per prima cosa tritate 100 gr di mandorle grossolanamente.
    Nella ciotola della planetaria versate l’acqua tiepida, sciogliete il lievito e unite la farina, le mandorle, lo strutto, il pepe, il miele e il sale.
    Lavorate fino ad ottenere un panetto morbido ed omogeneo.
    Trasferite in un piano da lavoro, formate una palla e trasferite in una terrina unta d’olio, coprite con il proprio coperchio e lasciate lievitare fino al raddoppio.
    Trascorso il tempo di riposo staccate dei pezzi da 50 gr l’uno, formate due bastoncini per ogni tarallo e create una treccia, unite le due stremità.
    Adagiate in una teglia foderata da carta forno e per ogni tarallo posizionate tre mandorle.
    Coprite con la pellicola e lasciate lievitare nel forno con luce accesa per trenta minuti circa.
    Trascorso il tempo di riposo, infornate a 180 gradi forno precedentemente preriscaldato statico per 45 minuti.
    Appena cotti lasciamoli raffreddare completamente e successivamente serviteli.