Crea sito

IMPASTO PIZZA BONCI RICETTA BIMBY

Se volete una pizza bollosa a lunga lievitazione, vi suggerisco l’impasto pizza bonci ricetta bimby. Potete realizzare un’unica teglia o le classiche tonde. Foto di Carmen Maiurano.

INGREDIENTI :

500 gr farina tipo 1 o “0”
390 ml acqua
3 gr lievito di birra o 100 gr madre
2 cucchiai di olio extravergine di oliva
2 cucchiaini sale


PREPARAZIONE BIMBY :

Nel boccale del bimby versate tutta l’acqua a temperatura ambiente, unite il lievito ed emulsionate 10 sec. vel. 4
Unite la farina, l’olio 4 min. spiga, dal foro aggiungete il sale.
Lasciare riposare per 15 minuti nello stesso boccale.
Non vi preoccupate se l’impasto risulta appiccicoso ( metodo bonci)
Adagiate l’impasto su un piano da lavoro infarinato, far le pieghe di rinforzo, prendendo la pasta dai lati e rivolgendoli verso l’interno, con il taglio sempre rivolto verso la pancia.
Trasferite in una ciotola unta d’olio, coprite con la pellicola e lasciate lievitare in un posto caldo per 10 ore o 24 ore in frigo.
Trascorso il tempo di lievitazione, riprendere l’impasto e formare dei panetti da 200 gr l’uno o fare una teglia intera di pizza 40×40.
Coprite con la pellicola e lasciate lievitare per altre 4 ore.
Riprendete i panetti, stendeteli con le mani sul piano da lavoro, farciteli a piacere e infornateli nel forno caldo statico con pietra refrattaria per 3 minuti e mezzo.
Se avete fatto una teglia unica, farcite semplicemente e infornate a 250 gradi forno caldo statico per circa 25 minuti. ( io la mozzarella l’ha metto sempre 5 minuti prima della fine )


PREPAPARZIONE CLASSICA :

In una terrina sciogliete il lievito con l’acqua a temperatura ambiente.
Cominciate a lavorare aiutandovi con un cucchiaio di legno, unite il sale e continuate a lavorare per cinque minuti.
Unite la farina, l’olio e lavorate con un cucchiaio di legno, aggiungete il sale e continuate la lavorazione.
Lasciare riposare per 15 minuti coperto da pellicola.
Non vi preoccupate se l’impasto risulta appiccicoso ( metodo bonci)
Adagiate l’impasto su un piano da lavoro infarinato, far le pieghe di rinforzo, prendendo la pasta dai lati e rivolgendoli verso l’interno, con il taglio sempre rivolto verso la pancia.
Trasferite in una ciotola unta d’olio, coprite con la pellicola e lasciate lievitare in un posto caldo per 10 ore o 24 ore in frigo.
Trascorso il tempo di lievitazione, riprendere l’impasto e formare dei panetti da 200 gr l’uno o fare una teglia intera di pizza 40×40.
Coprite con la pellicola e lasciate lievitare per altre 4 ore.
Riprendete i panetti, stendeteli con le mani sul piano da lavoro, farciteli a piacere e infornateli nel forno caldo statico con pietra refrattaria per 3 minuti e mezzo.
Se avete fatto una teglia unica, farcite semplicemente e infornate a 250 gradi forno caldo statico per circa 25 minuti. ( io la mozzarella l’ha metto sempre 5 minuti prima della fine )