Zucchine trifolate

Bentrovati cari amici! Il piatto che voglio proporvi oggi è un contorno squisitissimo che ho sperimentato quest’estate e che ho trovato utilissimo: le zucchine trifolate!

Prendendo spunto dalla ricetta dei carciofi trifolati, ho voluto provare anche la versione con le zucchine che fino ad ora non avevo mai assaggiato! Che dire? Sono gustosissime e cosa importante, si preparano in un batter d’occhio; per cui se si vuol preparare un secondo con un contorno, le zucchine trifolate sono assolutamente da tener presente; personalmente mi son state d’aiuto in parecchie occasioni!

Zucchine trifolate

Ma vediamo come prepararle!

Zucchine trifolate

Ingredienti per due:

  • 5-6 zucchine di medie dimensioni
  • prezzemolo tritato quanto basta
  • 2-3 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • sale
  • pepe
  • uno spicchio d’aglio

Procedimento:

  • innanzitutto mondare le zucchine; quindi sciacquarle bene sotto acqua corrente e tamponarle con panno carta;
  • tagliarle a rondelle sottili;
  • prendere un tegame e versarci 2-3 cucchiai di olio extravergine di oliva; far rosolare brevemente lo spicchio d’aglio;
  • unire le zucchine a rondelle e mescolarle tenendo la fiamma vivace; eliminare l’aglio;
  • coprire con un coperchio e far cuocere per 6-8 minuti mescolando spesso;
  • a questo punto aggiungere il prezzemolo tritato, salare e pepare;
  • mescolare il tutto e far cuocere per altri due minuti in modo da far prendere sapore;
  • spegnere, far brevemente intiepidire e servire.

Facili e gustose!

Se vi piacciono le zucchine, vi suggerisco alcune ricette davvero semplici e sfiziose:

  • il tortino alle zucchine (clicca quì) ottimo come contorno ricco o piatto unico;
  • le focaccine zucchine e cacioricotta (clicca quì) utili per aperitivi o buffet.

A presto con una nuova ricetta!

Grazie per essere passato/a! Seguimi sulla mia fan page di Facebook! :-) Basta cliccare “mi piace” e riceverai in anteprima tutte le mie ricette!

Seguimi anche su Pinterest, Google+, Twitter per tenerti sempre aggiornato.

Ti aspetto!

 

Precedente Frittelle di melanzane alla curcuma Successivo Crepes ricotta e spinaci

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.