Spaghetti aglio olio e peperoncino risottati

Spaghetti aglio e olio risottati
Spaghetti aglio e olio risottati una rivisitazione della classica e mitica ricetta napoletana. Una ricetta semplice, veloce e buonissima, un vero e proprio jolly da preparare all’ultimo minuto per una voglia improvvisa di spaghetti. Di solito non manca mai nelle sere d’estate di ritorno dalla spiaggia, un primo piatto che riesce sempre a mettere di buon umore tutti. La versione risottata si discosta di poco dalla classica, la differenza sta nel far cuocere la pasta molto al dente e terminare nella cottura direttamente nel tegame con l’olio, a fine cottura si formerà una cremina deliziosa, grazie all’amido che rilascia la pasta, che avvolgerà gli spaghetti deliziosamente. Che ne dite di provare? Vediamo insieme gli ingredienti ed i passaggi.

spaghetti aglio, olio e peperoncino risottati
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 320 gspaghetti
  • 3 spicchiaglio
  • 2peperoncini piccanti
  • 1 ciuffoprezzemolo tritato (fresco)
  • 100 mlolio extravergine d’oliva
  • q.b.sale

Preparazione degli spaghetti aglio, olio e peperoncino risottati

  1. Mettete a bollire abbondante acqua salata per la pasta.

    Lavate, asciugate e tritate finemente il prezzemolo, avendo cura di conservare i gambi.

    Appena l’acqua bolle tuffate gli spaghetti.

    Nel frattempo in un ampio tegame fate scaldare l’olio con i peperoncini, gli spicchi di aglio tagliati a fette sottili e i gambi del prezzemolo. (tenete sempre la fiamma moderata per evitare che l’aglio bruci).

    Quando l’olio sarà bollente, e le fettine di aglio dorate, togliere i gambi del prezzemolo ed aggiungete un mestolino di acqua di cottura, facendo molta attenzione a non scottarvi.

    Aggiungete anche gli spaghetti molto al dente nel tegame e continuate la cottura aggiungendo poco alla volta l’acqua di cottura ricca di amido affinché si possa creare una bella cremina rigirando spesso in senso circolare con un mestolo di legno, aggiungete infine il prezzemolo tritato messo da parte.

    Servite subito.


Se desiderate potete anche togliere le fettine di aglio dorate prima di ristorare gli spaghetti.

Per questa ricetta si consiglia l’uso di olio extra vergine di oliva e prezzemolo fresco.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.