Polpettine ai gamberetti

Polpettine ai gamberetti
Polpettine ai gamberetti, antipasto a base di gamberetti dal sapore unico e raffinato. Morbide palline che si sciolgono letteralmente in bocca, fatte con una besciamella soda e gamberetti freschi, il tutto rigorosamente fritto. Questa ricetta proviene dal vecchio forum di cookaround, realizzata dalla mitica Arabafelice, da quando le ho provate, le preparo spesso nelle occasioni speciali e il menù è a base di pesce. Per questo ho deciso di proporle in occasione delle festività natalizie, tra gli antipasti faranno furore!

Polpettine di gamberetti
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni25 pezzi piccoli
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 200 gLatte
  • 30 gBurro
  • 50 gFarina 00
  • 1albume
  • Amido di mais (maizena) (1 cucchiaio e 1/2)
  • 200 ggamberetti freschi (lessati)
  • ciuffiprezzemolo tritato
  • q.b.Sale
  • q.b.Pangrattato
  • Olio di semi di arachide (per la frittura)

Preparazione delle polpettine ai gamberetti

  1. Pulire e lessare i gamberetti in acqua bollente salata per circa due minuti.

    tagliarli a piccoli pezzettini, e metterli da parte.


    Preparare ora la besciamella soda: In un tegame sciogliere il burro, unire pian piano la farina setacciata alternata con il latte, mescolare di continuo.

    Cuocere sempre mescolando fino a quando la besciamella è pronta, si otterrà un composto molto denso, lavorarlo bene con un cucchiaio dio legno fino a quando non si staccherà facilmente dalle pareti della pentola.


    Far intiepidire, poi aggiungere l’albume, la maizena, il prezzemolo tritato ed il sale.
    Lavorare il composto fino a far amalgamare bene gli ingredienti.
    Unire a questo punto i gamberetti precedentemente lessati a piccoli pezzettini.

    Amalgamare il tutto e mettere in frigorifero per almeno un’ora a riposare.

    Riprendere il composto dal frigorifero ed iniziare a formare con le mani tante piccole palline. Il composto risulta facilmente lavorabile.
    Arrotolare le palline nel pangrattato.

    Friggere le palline in abbondante olio di semi ben caldo, fino a quando saranno ben dorate.

    Servire gli sfizi di gamberetti ben caldi.

Per la buona riuscita delle polpettine, fate attenzione alla cottura della besciamella, deve essere molto soda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.