Crea sito

Pandoro classico con lievito di birra

Pandoro classico con lievito di birra
Pandoro classico con lievito di birra è una delle preparazioni natalizie più amate in assoluto da tutti insieme al panettone. Era da tantissimo tempo che mi ero ripromessa di provare a realizzarlo. Ebbene mi sono cimentata nell’esperimento, ho optato per una ricetta del bimby a cui ho apportato alcune semplici modifiche sugli aromi e sul tempo di lievitazione. Soddisfatta del risultato vi illustro la ricetta ed i passaggi, piuttosto lunghi direi, ma ne vale la pena!

Pandoro classico con lievito di birra
  • DifficoltàAlta
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di riposo20 Ore
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • Porzioni8
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti totali

  • 450 gfarina Manitoba
  • 160 gzucchero
  • 12 glievito di birra fresco
  • 80 gacqua
  • 30 gburro (+140 per la sfogliatura)
  • (3 uova intere medie)
  • 1tuorlo
  • 5 gsale
  • vanillina (una bustina)

Per gli aromi

  • 2 cucchiaimiele
  • 1 cucchiaioestratto di vaniglia
  • (un cucchiaio liquore rum)
  • q.b.zucchero a velo vanigliato (per guarnire)

Preparazione del pandoro classico con lievito di birra.

  1. Diverse ore prima mettete in una ciotola miele, rum ed estratto alla vaniglia. Mescolate e coprite con pellicola fino all’utilizzo.

    Lievitino ore 15.15

    60 gr di acqua – 20 gr di zucchero 10 gr di lievito di birra – 50 gr di farina manitoba – 1 tuorlo.

    Mettete nel boccale acqua, zucchero e lievito sbriciolato 30 secondi a 37° velocità 3.

    Aggiungete il tuorlo e la farina 1 minuto velocità 3.

    Lasciar lievitare nel boccale chiuso fino al raddoppio.

    Primo impasto ore 16.30

    2 gr di lievito di birra – 20 gr di acqua – 200 gr di farina manitoba 40 gr di zucchero – 30 gr di burro 1 uovo intero.

    Sciogliete i due grammi di lievito nell’acqua tiepida ed aggiungetelo al lievitino cresciuto nel boccale. Poi anche la farina, lo zucchero, il burro morbido e l’uovo. 3 minuti velocità spiga.

    Fate lievitare nel boccale per circa un’ora.

    Secondo impasto ore 17.30

    2 uova – 100 gr di zucchero – 200 gr di farina manitoba – 1 bustina di vanillina – 5 gr di sale.

    Unite al primo impasto nel boccale le uova, lo zucchero, la vanillina, la farina, il sale ed il preparato aromatico di miele, vaniglia e rum preparato in precedenza. Avviate 2 minuti velocità spiga. Lasciate lievitare per circa due ore.

    Ore 19.30 – Trascorse le due ore di lievitazione Togliete l’impasto dal boccale, lavoratelo velocemente e mettetelo in una ciotola capiente con coperchio, e via in frigorifero per tutta la notte.

    Sfogliatura ore 9.30 con il bimby

    Mettere l’impasto maturato in frigorifero nel boccale del bimby e con lame in movimento a velocità spiga inserite dal foro del coperchio il burro morbido a pezzetti e a temperatura ambiente, poco per volta aspettando che l’impasto assorba il burro prima di inserirne altro.

    Lavorate poi l’impasto 20 minuti velocità spiga.

    Togliete l’impasto dal bimby, mettetelo in una ciotola e lasciate riposare in frigo per circa mezz’ora.

  2. Trasferite l’impasto formando una palla nello stampo da pandoro da 1kg ben imburrato.

    Lasciate lievitare in forno con luce accesa fino a che l’impasto non avrà superato il bordo.

    Infornate in forno caldo a 170° per circa 35 minuti con un pentolino di acqua sul fondo del forno.

    Attenzione, se necessario  a metà cottura mettete un foglio di carta di alluminio per evitare che si bruci in superficie. Fate sempre la prova stecchino.

    Sfornare, lasciar raffreddare completamente, rimuovere dallo stampo e servire cosparso di abbondante zucchero a velo vanigliato.

Il pandoro classico con lievito di bimby, preparato con il bimby si mantiene soffice per circa 4 giorni conservato in una busta per alimenti ben sigillata.

Consiglio di preparare il mix aromatico diverse ore prima.

Utilizzate burro di ottima qualità e a temperatura ambiente.

Seguimi su facebook, su Instagram, su pinterest e su you tube.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.