Pasta agli asparagi selvatici in crema rosa

Per gli amanti degli asparagi selvatici o in alternativa quelli coltivati, questa pasta agli asparagi in crema rosa è l’ideale! Semplice e gustosissima, da preparare come primo veloce e sfizioso, adatto anche per chi non ha molto tempo da dedicare ai fornelli, ma non vuole rinunciare al gusto. 😉

  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    20 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • Pasta 350 g
  • Formaggio fresco spalmabile (tipo philadelphia) 160 g
  • Asparagi selvatici (o in alternativa coltivati) 200 g
  • Aglio 2 spicchi
  • Basilico 1 ciuffo
  • Passata di pomodoro 4 cucchiai
  • Sale q.b.
  • Pepe nero q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Vino bianco 1/2 bicchiere

Preparazione

  1. Lavare gli asparagi, sminuzzarli in pezzetti da circa 2 cm di lunghezza, prendendo solo le parti tenere del gambo. In una padella capiente (o salta pasta) far soffriggere a fuoco dolce 2 spicchi d’aglio sgusciati (o a scelta, in camicia) con un filo di olio e.v.o. Appena l’aglio inizia a rosolare unire gli asparagi e cuocerli per 5 minuti, sfumandoli in cottura con mezzo bicchiere di vino bianco. Nel frattempo, cuocere la pasta per il tempo richiesto. In padella, unire il formaggio spalmabile (o philadelphia) aggiungendo la passata di pomodoro, il basilico tritato, sale e pepe nero q.b. (Se non li si gradisce, gli spicchi d’aglio possono essere tolti). Sciogliere e amalgamare il condimento a fuoco basso per qualche minuto in modo da ottenere una crema rosa con gli asparagi selvatici. Appena la pasta è pronta, scolarla e mescolarla al condimento in padella, facendola amalgamare bene per qualche minuto. La pasta agli asparagi selvatici in crema rosa è pronta da servire! 😉 Semplice e gustosissima! 😛

    Se vi è piaciuta questa pasta agli asparagi in crema rosa, provate anche gli altri primi!

    Se amate le ricette con gli asparagi, provate anche questo squisito risotto o questa frittatina saporita! 😛

Precedente Carciofi impanati in padella Successivo Plumcake con ricotta e fragole

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.