Quiche con ricotta piselli e pancetta

Ideale per un pranzo in compagnia o perché no per un picnic all’aria aperta, questa quiche con ricotta, piselli e pancetta, non vi deluderà. Facilissima da preparare, anche come antipasto a tranci o come torta salata dell’ultimo minuto, se avete ricevuto un invito inaspettato. Gustosissima e semplicissima, minimo sforzo, massimo risultato! 😀

  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    10+30 minuti
  • Porzioni:
    6 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Pasta Sfoglia (rotonda) 250 g
  • Ricotta vaccina 200 g
  • Uovo 1
  • Parmigiano reggiano 50 g
  • Pisellini (o piselli surgelati) 100 g
  • Pancetta affumicata (a cubetti) 70 g
  • Scamorza affumicata 100 g
  • Cipolla 1/2
  • Sale q.b.
  • Pepe nero q.b.
  • Prezzemolo ciuffo
  • Noce moscata q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.

Preparazione

  1. Soffriggere mezza cipolla tritata in padella per qualche minuto con un filo d’olio e.v.o. e un pizzico di sale. Aggiungere i piselli e far cuocere a fuoco basso per circa 10 minuti o finché l’acqua non si sia asciugata. In una ciotola capiente sbattere l’uovo, unire la ricotta, i piselli cotti precedentemente, i cubetti di pancetta affumicata, il parmigiano grattugiato, sale q.b. , una spolverata di pepe nero, prezzemolo tritato finemente e noce moscata. Incorporare anche la scamorza affumicata tagliata a dadini, lasciandone da parte circa una cucchiata per decorare. Mescolare bene tutto il ripieno in modo da amalgamare tutti gli ingredienti.

    Stendere la pasta sfoglia rotonda e rivestirne con una leggera pressione una teglia da forno (da 28 cm diametro) precedentemente imburrata e infarinata, o rivestita con carta forno. (Io ne ho usata una in pyrex). Punzecchiare il fondo con una forchetta. Riempire con il ripieno. Decorare con i dadini di scamorza affumicata. Tagliare la pasta in eccesso dai bordi. Se si vuole con la pasta sfoglia avanzata dal bordo si possono creare delle decorazioni a piacere.

    Cuocere per circa 30 minuti a 180° in modo da ottenere un’ottimale doratura della pasta sfoglia. Lasciare raffreddare a temperatura ambiente prima di servire! 😛

    Se vi è piaciuta questa quiche con ricotta, piselli e pancetta provate anche gli altri piatti unici! 🙂

Precedente Parmigiana light di melanzane grigliate Successivo Torta soffice alle fragole e yogurt greco

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.