Frittata agli asparagi selvatici

Durante una scampagnata avete raccolto o vi hanno regalato un mazzetto di asparagi selvatici, ma avete poco tempo per cucinare, ecco una frittatina facile e veloce da preparare, davvero una frittata coi fiocchi! 😀 Se non avete quelli selvatici, potete utilizzare anche asparagi coltivati, non avranno lo stesso caratteristico sapore intenso e amarognolo, ma otterrete una frittata altrettanto buona e saporita! 😉

  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 5+10 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • Asparagi selvatici (o coltivati) 100 g
  • Uova 3
  • Parmigiano reggiano (o altro formaggio grattugiato) 2 cucchiai
  • Pangrattato 2 cucchiai
  • Aglio 2 spicchi
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Olio extravergine d'oliva q.b.
  • Olio di semi di girasole q.b.

Preparazione

  1. Lavare gli asparagi e farli a pezzetti, prendendo solo le parti tenere dei gambi. Saltarli per qualche minuto in una padellina con con 2 spicchi d’aglio e un filo di olio e.v.o. In una scodella sbattere le uova con il parmigiano, il pangrattato, una spruzzata di pepe nero e sale q.b.

    Aggiungere gli asparagi spezzettati e amalgamarli bene al composto di uova. Versarlo in una padella antiaderente con olio di semi bollente e friggere la frittata a fuoco medio 5 minuti per lato. A fine cottura adagiarla su un piatto piano con carta assorbente, in modo da assorbire l’olio in eccesso, prima di trasferirla su un piatto da portata. Servire la frittata di asparagi selvatici calda o gustarla anche a temperatura ambiente. Buon appetito! 😛

    Se vi è piaciuta questa ricetta, provate anche gli altri gustosi secondi! 🙂

Note

Precedente Quiche spinaci e ricotta Successivo Polpette al sugo di Pinuccia

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.