Carciofi impanati in padella

Questi carciofi impanati in padella sono un ottimo contorno e si prestano anche ad essere un gustosissimo piatto unico, nonché uno sfizioso finger food. 😛 Facilissimi da preparare e adatti anche ai vegetariani. Un mix di sapore e croccantezza che vi stupirà. 😉

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    20+10 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Carciofi 4
  • Pangrattato (a grana grossa) 8 cucchiai
  • Aglio fresco (verde o 2 spicchi d’aglio) 2 fili
  • Parmigiano reggiano 2 cucchiai
  • Prezzemolo 1 ciuffo
  • Sale q.b.
  • Pepe nero q.b.
  • Olio di semi di girasole q.b.

Preparazione

  1. Per prima cosa, lavare i carciofi e tagliarne i gambi, lasciando solo le teste. Metterli a cuocere a fuoco medio in abbondante acqua e con circa un cucchiaino di sale per circa 15-20 minuti (dipende dalla tenerezza o dalla varietà dei carciofi). Nel frattempo, in una ciotola preparare il condimento con pangrattato, meglio se a grana grossa, parmigiano grattugiato, un pizzico di sale, pepe nero, aglio verde e prezzemolo tritati finemente. In mancanza dell’aglio fresco, si possono usare spicchi d’aglio ben tritati. Amalgamare bene gli ingrediente per la panatura. Finita la cottura dei carciofi, lasciarli raffreddare fino a temperatura ambiente. Tagliare a metà ogni carciofo e aprire ogni strato di foglie, infarcendo di impanatura con l’aiuto di un cucchiaino. Infine impanare la superficie di ogni mezzo carciofo pressando il condimento col palmo della mano. Quando tutti i carciofi saranno farciti, metterli a friggere a fuoco vivo in una padella capiente in abbondante olio di semi di girasole, circa 5  minuti per lato. Adagiarli su carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso e mantenerne la croccantezza. 😉 I carciofi impanati in padella possono essere mangiati caldi o anche a temperatura ambiente, adatti sia come sfizioso contorno che come gustosissimo piatto unico. 🙂

    Se vi è piaciuta questa ricetta provate anche gli altri gustosi contorni e piatti unici! 🙂

Precedente Crostata morbida alla nutella (dedicata a Roby) Successivo Pasta agli asparagi selvatici in crema rosa

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.