Tortelloni di magro al gruyère e radicchio

Tortelloni di magro al gruyère e radicchio.jpgINGREDIENTI PER 6 PERSONE PER LA PASTA
250 g di farina
1 uovo
1 albume d’uovo per spennellare
1 pizzico di sale

PER IL RIPIENO
800 g di radicchio rosso di Treviso
80 g di formaggio gruyère grattugiato
50 g di ricotta freschissima
1 uovo
20 g di burro
sale e pepe

PER IL CONDIMENTO
30 g di burro
200 g di zucchine
250 g di pomodori maturi e sodi
1 porro
Preparazione:

Preparare il ripieno.

Mondare il radicchio, dividere a metà il cespo e lavarlo accuratamente. Portare a ebollizione una pentola d’acqua salata, scottare il radicchio per un minuto, scolarlo, asciugarlo bene e tagliarlo a fettine sottili.
In un tegame far scaldare 20 grammi di burro, aggiungere le striscioline di radicchio, un pizzico di sale e pepe e mescolare facendo asciugare bene il radicchio. Toglierlo dal fuoco e lasciarlo raffreddare; metterlo in una ciotola, aggiungere la ricotta, il gruyère grattugiato, l’uovo, il sale e il pepe. Lavorare con un cucchiaio di legno fino a ottenere un composto omogeneo.

Preparare la pasta.

Setacciare la farina e disporla a fontana sulla spianatoia; mettervi al centro l’uovo, il sale, qualche cucchiaio di acqua. lavorare gli ingredienti con le mani e impastare fino a ottenere un impasto elastico e omogeneo, unire ancora poca acqua se necessario, Con il matterello stendere una sfoglia molto sottile e dividerla in quadrati di circa 6 centimetri dilato.

Spennellare i bordi con l’albume d’uovo leggermente battuto con una forchetta; mettere al centro di ogni quadrato un poco del ripieno preparato; ripiegare la pasta formando un triangolo; premere sui bordi e ripiegare anche i due angoli della parte più larga sovrapponendoli e schiacciandoli bene con la punta delle dita. Continuare così fino alla fine degli ingredienti.

Preparare il condimento.

Spuntare le zucchine, eliminare le radici del porro e togliere le foglie esterne più dure; lavare entrambe le verdure sotto acqua corrente fredda, asciugarle accuratamente con un canovaccio e tagliarle a striscioline.
Portare a ebollizione una pentola d’acqua, immergervi i pomodori, scolarli, asciugarli, tagliateli a metà, privarli dei semi e metterli in un colino per 15 minuti per far perdere loro l’acqua di vegetazione, quindi dividere la polpa a listarelle.

In un tegame far sciogliere il burro a fuoco dolce, farvi appassire il porro senza fargli prendere colore, aggiungere le zucchine e farle cuocere, mescolandole di tanto in tanto con un cucchiaio di legno, per 5-7 minuti circa; unire i pomodori a listarelle, mescolare e far cuocere per 2 minuti.Portare a ebollizione una pentola con abbondante acqua, salarla, farvi cuocere i tortelloni per 5-7 minuti circa, scolarli e condirli con il sugo di zucchine e pomodoro. Servirli ben caldi.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
(Visited 27 times, 1 visits today)
Precedente Torta al mascarpone e cioccolato Successivo Maccheroni ai funghi porcini

Lascia un commento