Crea sito

Cappelletti romagnoli di magro

Questi cappelletti si possono gustare asciutti, conditi con un classico ragù di carne, oppure in brodo, in questo caso però devono essere piuttosto piccoli. E bene ricordare, comunque, che questo tipo di pasta va sempre cotta nel brodo anche se si serve asciutta.

Ingredienti per 4 persone

Per il ripieno:Cappelletti romagnoli di magro.jpg
140 g di formaggio dolce tenero;
140 g di ricotta;
30 g di grana grattugiato;
2 uova; 1 presa di noce
moscata grattugiata; sale.

Per la pasta:
400 g di farina;
4 uova; sale.

Preparazione:

 

Mettete tutti gli ingredienti per il ripieno in una ciotola, mescolateli bene in modo da amalgamarli perfettamente e lasciateli riposare mentre preparate la pasta. Disponete la farina a fontana sulla spianatoia e versatevi al centro le uova e un pizzico di sale; incorporate gli ingredienti, cominciando dal centro e lavorateli energicamente per circa un quarto d’ora, fino ad avere un impasto sodo;

quindi fatene una palla e appiattite leggermente; poi stendetela in una sfoglia sottile con il matterello e ritagliatela con la rotellina dentata in tanti quadrati di circa 5 centimetri dilato. Mettete al centro di ogni riquadro un cucchiaino di ripieno, ripiegate la pasta a triangolo, facendo combaciare le due punte, e con le dita premete tutto intorno al ripieno; girate intorno al dito indice le 2 punte della base del triangolo e schiacciatele l’una sull’altra, voltando poi in su la punta rimasta. Quando i cappelletti saranno tutti pronti, lessateli e conditeli a piacere.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *