Paté di riso in pasta sfoglia

Paté di riso in pasta sfoglia

Paté di riso in pasta sfoglia, una ricetta tipica della rosticceria siciliana. Il riso è una delle mie pietanze preferite, e da quando ho visto questa magnifica ricetta  di una caro amico Paolo nel suo blog  “Un dentista ai fornelli” ho deciso di prepararla, che dire… un vero e proprio successo. Si tratta di riso condito nel mio caso con sugo fresco di pomodoro e basilico e formaggio, arricchito con pezzetti di provola e racchiuso in un involucro fragrante di pasta sfoglia. Suddiviso poi in tanti piccoli pezzi, ottimi da servire come antipasto. Ideali soprattutto per i buffet. Provateli vanno letteralmente a ruba. Se cliccate il link in rosso trovate la ricetta originale di Paolo.

paté di riso in sfoglia
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:30 + riposo in frigorifero minuti
  • Cottura:20 minuti
  • Porzioni:10 pezzi
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • Pasta Sfoglia (rettangolare) 1 rotolo
  • Riso Carnaroli 180 g
  • Passata di pomodoro 200 g
  • Aglio 1 spicchio
  • Olio extravergine d’oliva 1 cucchiaio
  • Sale q.b.
  • Basilico alcune foglia
  • Parmigiano reggiano (grattugiato) 4 cucchiai
  • Scamorza (provola) 100 g
  • Uova (per pennellare) 1

Preparazione

  1. paté di riso in sfoglia

    Cuocere il riso al dente e mettere da parte.

    Nel frattempo preparare anche il sugo fresco al basilico: scaldare l’olio con lo spicchio di aglio, aggiungere la passata di pomodoro e far cuocere il tutto una decina di minuti, regolare di sale condire con abbondante basilico tritato.

    Condire il riso con il sugo di pomodoro, aggiungere anche il parmigiano grattugiato ed i pezzetti di scamorza affumicata, mescolare bene il tutto e lasciar raffreddare.

    Prendere la sfoglia dal frigorifero, aprirla delicatamente lasciandola sulla sua carta forno, sistemare il riso oramai freddo sul bordo della sfoglia dalla parte più lunga formando una lungo cilindro.

    Arrotolare su stessa la pasta sfoglia aiutandosi con la carta forno, pennellare con acqua gli ultimi 5 cm del bordo libero in modo che i patè non si aprano in cottura. Sigillare molto bene le estremità del rotolo di sfoglia ottenuto.

    Far riposare bene il rotolo in frigorifero per circa un’ora.

    Trascorso questo tempo, riprendere il rotolo dal frigorifero pennellarlo con l’uovo sbattuto e tagliarlo a fette.

    Infornare in forno caldo a 180° per circa 20 minuti, devono essere ben gonfi e dorati.

    Servirli tiepidi, ma anche a temperatura ambiente sono ottimi.

Note

Potete condire il riso anche aggiungendo piselli e pancetta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.