La Mimosa

La mimosa è un albero di origini australiane,(l’Australia la considera ancora oggi suo simbolo nazionale) giunta in Europa duecento anni fa, adattandosi bene al nostro clima temperato.
Questo tipo di arbusto, infatti, necessita di un clima mite per essere coltivato all’aperto, poichè teme le gelate, soprattutto se prolungate e di forte intensità; quindi nelle zone con inverni molto rigidi le mimose vengono coltivate in vaso o in serra fredda.
Il nome comune di mimosa è utilizzato per indicare, oltre a questa, anche altre specie appartenenti al genere Acacia; ma in realtà nella nomenclatura scientifica tale termine si riferisce unicamente invece al genere Mimosa.
È molto utilizzata come pianta ornamentale.
Le foglie sono di colore verde argenteo, lineari, con margine intero, parallelinervie, disposte in 8-20 paia di pinnule perpendicolari al rametto e composte a loro volta da circa 20-30 paia di foglioline perpendicolari alla nervatura principale
La mimosa è una pianta bellissima dal portamento alto (da 8 a 15 metri) con una chioma ampia, scomposta e non folta,dai fiori circolari riuniti a grappoli,di colore giallo intenso, raccolti in racemi da 7 a 10 cm che si sviluppano all’ascella delle foglie.

Essa riempie l’aria del caratteristico profumo e col suo colore giallo offre il tocco di un piccolo sole, energia e allegria e preannuncia la primavera. Infatti, è la prima a fiorire nel mese di Marzo.
Il frutto è un legume lungo da 4 a 10 cm che quando è maturo assume una colorazione nerastra.
La corteccia è liscia e grigio-biancastra e viene utilizzata per estrarre il tannino.

 

Gli indiani d’America donavano un mazzo di mimose alle fanciulle di cui erano innamorati, quando si dichiaravano.

 

Le ragazze inglesi, invece, ne appuntavano un rametto sulla camicia, per accentuare la loro femminilità.

 

Dal 1946, per iniziativa della parlamentare comunista Teresa Mattei, in Italia il ramo fiorito di mimosa viene offerto alle donne il giorno dell’8 marzo per la Giornata Internazionale della Donna.
Il nome di mimosa è usato anche per l’omonima torta che si usa preparare per l’8 marzo.

A Pieve Ligure, a pochi chilometri da Genova, nel mese di febbraio si svolge una sagra dedicata interamente a questa pianta.

Leggi anche:

 706 total views,  1 views today

Precedente Marzo pazzerello Successivo Il sequestro di Aldo Moro

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.