Crea sito

Risotto con vongole o lupini di mare

Ben ritrovati oggi vorrei consigliarvi il “Risotto con vongole o lupini di mare”, questo tipo di mollusco nel dialetto del mio paese si chiama “pearaso”, tecnicamente è una vongola chiamata anche “Chamelea gallina” più piccola e con un gusto decisamente più sapido della vongola verace. In cucina può essere utilizzata per vari tipi di piatti ad esempio guazzetti e primi di pasta o riso. Oggi vi dirò come preparo proprio il mio risotto, se volete provarlo anche voi seguitemi..

  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni2 -3
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 250 gRiso Carnaroli
  • 500 gVongole o lupini
  • 1Scalogno
  • 1 bicchierevino bianco secco
  • 1noce di burro (+ per mantecare)
  • 1 ciuffoprezzemolo fresco
  • q.b.Brodo vegetale

Preparazione

    • Per iniziare dovrete spurgare mettendo in acqua fredda e un pugno di sale grosso le vostre vongole venus galina e lasciarle a bagno per due ore, dopodiché ripetete questo passaggio altre due volte,  sappiate che per ogni litro di acqua occorrono 25 gr. di sale grosso.
    • Fatto ciò sciacquatele accuratamente sotto acqua corrente e togliete quelle rotte o aperte.
    • Portarle sul fuoco all’interno di un’ampia padella, coprirle con un coperchio, in questo modo si apriranno in pochi minuti. Fatto ciò dividetele dal liquido di cottura che rilasciano, quest’ultimo dovrà essere filtrato.
    • Poi togliete la polpa dal guscio e tenete da parte.
  1. Nella stessa padella sciogliete una noce di burro, intanto su un tagliere tritate lo scalogno (precedentemente pelato e lavato sotto acqua corrente).

    A parte portate sul fuoco in due pentole, in una verserete il liquido dei molluschi nell’altra il brodo vegetale, entrambi dovranno essere aggiunti al risotto ben caldi.

    Unite lo scalogno tritato in padella nel burro ormai sciolto, quando si sarà imbiondito mettete il riso, tostatelo e poi versate il vino.

    Quando l’alcol sarà evaporato potete versare il liquido bollente dei molluschi.

    Portate a cottura il risotto versando poco alla volta al brodo vegetale (non salato) bollente, per la cottura impiegherete 18 – 20 minuti.

    N.B: in questa ricetta la sapidità viene data dal liquido dei molluschi, quindi non salate il brodo vegetale tantomeno il riso altrimenti comprometterete il risultato finale.

    Per finire unite la polpa dei molluschi e quando spegnete il fuoco mantecate con una noce di burro, per dare freschezza aggiungete il prezzemolo tritato.

  2. Ed ecco pronto il “Risotto con vongole o lupini di mare”. Non mi resta che augurarvi buon appetito!

    Potete provare anche il risotto con le vongole e peperoncino CLICCANDO QUI.

    Seguitemi anche sui social e sulla mia pagina Facebook.

Note

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.