Crea sito

Cipolle di Tropea caramellate

Le “Cipolle di Tropea caramellate” sono il contorno ideale per chi vuole accompagnare un buon piatto a base di carne, oppure sono ottime per una cena a base di formaggi, buone anche sui crostoni di pane abbrustolito, o ancora per farcire focacce. Io da anni le preparo così con semplicità, se siete curiosi di provare la mia versione seguitemi in cucina, vi spiegherò nel dettaglio la ricetta.. 😀

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gcipolle di Tropea
  • 20 gzucchero
  • 2 cucchiaiaceto di mele
  • 1 pizzicosale
  • 1 bicchiered’acqua
  • 2 cucchiaiolio extravergine d’oliva

Preparazione

  1. 1) Su un tagliere private della buccia tutte le cipolle, poi riducetele a rondelle non troppo sottili, circa 1 cm. di spessore.

    2) In padella versate due cucchiai di olio, mentre si scalda dolcemente aggiungete le rondelle di cipolle, versate anche il bicchiere d’acqua, lo zucchero, l’aceto e un pizzico di sale.

    3) Coprite con il coperchio e lasciate cucinare per 30 minuti,mescolando di tanto in tanto.

  2. Cipolle di Tropea caramellate

    Trascorso questo tempo vedrete che le cipolle avranno assorbito l’acqua e saranno diventate belle tenere.

    Ed ecco pronte le “Cipolle di Tropea caramellate” perfette per accompagnare tanti buoni piatti..

    Se apprezzate le cipolle provate anche lo spezzatino di manzo agli agrumi con cipolle rosse —> CLICCA QUI.

    Le mie ricette le potete trovare anche su FACEBOOK.

Per realizzare questo contorno potete usare il tipo di cipolle che preferite.

Le cipolle si mantengono bene anche per due o tre giorni in un contenitore ermetico in frigorifero.

Frullate possono diventare un buon condimento per arricchire la pasta, oppure per arricchire le bruschette.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.