Crea sito

Trofie al pomodoro con pancetta, olive nere e scaglie di pecorino

in evidenza

Un piatto molto particolare.  Ho voluto mischiare i sapori di diverse regioni: le Trofie liguri con le olive napoletane ed il pecorino romano.  Il risultato?  Una bomba di sapore!  Velocissimo da realizzare dal sapore particolarmente intenso.  E’ l’ideale per chi ama i sughetti saporiti e per chi ha poco tempo a disposizione.   Si cucina in 15 minuti ed il risultato è eccellente.

 

 

Ingredienti per 4 persone:

  • 280 gr. di Trofie
  • 40 gr. di olive di Gaeta (in alternativa anche quelle nere snocciolate)
  • 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • 100 gr. di pancetta affumicata a cubetti (meglio se fresca)
  • 1/2 porro (o mezza cipolla)
  • 300 gr. di passata di pomodoro (io uso quella fatta in casa)
  • sale q.b.

 

Procedimento:

Mettere la pancetta ed il porro precedentemente lavato e tagliato a rondelle in una casseruola.   Farli soffriggere un pochino senza l’aggiunta di olio perché la pancetta è già grassa di suo!

1

 

 

 

 

 

 

 

A parte portare a bollore dell’abbondante acqua salata e cucinare le trofie.

2

 

 

 

 

 

 

 

 

Aggiungere il pomodoro, aggiustare di sale e dopo 10 minuti di cottura anche le olive tagliate a metà.  Cucinare per ulteriori 5 minuti.

3

 

 

 

 

 

 

 

 

Colare la pasta e tuffarla nel sugo.  Mantecare bene.   Impiattare, aggiungere un goccino di olio e delle scaglie di pecorino romano.

finale finale 2

Print Friendly, PDF & Email

Pubblicato da loscrignodeisapori

Mi chiamo Manuela ho 40 anni. Sono nata e cresciuta a Milano ma da 15 anni vivo in Abruzzo. E' un posto bellissimo dove si può trovare ancora la genuinità della gente e... della cucina!!! La cucina è una delle mie passioni ma subito dopo la mia famiglia che adoro!

2 Risposte a “Trofie al pomodoro con pancetta, olive nere e scaglie di pecorino”

I commenti sono chiusi.