Rana pescatrice in guazzetto

in evidenza

Una ricetta squisita, facile da realizzare e con pochissimi ingredienti.  Il costo è medio alto perché si tratta di un pesce pregiato ma se lo acquistate quando è in offerta riuscirete a rendere speciale una cenetta raffinata.  Il gusto di questo piatto sta nella semplicità degli ingredienti.  Quando la materia prima è buona servono pochi ingredienti per renderla gustosa ed è proprio quello che dimostra questo piatto.  Accompagnato con crostoni di pane vi permetterà di rendere meno raffinato il piatto ma non per questo meno gustoso!   Se si tratta invece di una cena importante vi consiglio di accompagnarlo con delle patate duchessa che trovate qui:  http://blog.cookaround.com/loscrignodeisapori/patate-duchessa/    Chiaramente le patate duchessa vanno servite in un altro piatto altrimenti l’intingolo del pesce le farà diventare molli!

 

Ingredienti per 4 persone:

  • 900 gr. di rana pescatrice (con la testa)
  • 4 pomodorini tipo piccadilly altrimenti 8 pachini
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 rametto di rosmarino
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • 1 ciuffetto di prezzemolo
  • 2 bicchieri e 1/2 di acqua
  • sale q.b.

 

Procedimento:

Prima di iniziare vi anticipo che sarebbe meglio che vi facciate pulire il pesce dal vostro pescivendolo.  Se è in difficoltà per qualsiasi motivo chiedetegli semplicemente di togliere la pelle.   Detto questo…  Mettete in una pentola piuttosto larga e fonda lo spicchio di aglio con l’olio e fate rosolare per qualche secondo.

Aggiungere il pesce con la testa e il rametto di rosmarino.  Mi rendo conto che la testa sia molto ingombrante ma se la togliete non otterrete lo stesso risultato!

Sfumate con il vino fino a farlo evaporare.

Aggiungete il sale, i pomodorini tagliati grossolanamente ed 1 bicchiere e 1/2  d’acqua.   Coprite con il coperchio e cucinate per 15 minuti a fuoco medio.   Passati i 15 minuti abbassate la fiamma e trasferite il pesce su di un piatto dove possiate pulirlo bene privandolo della lisca centrale.   Anche se si dovessero formare tanti pezzettini piccoli non vi preoccupate perchè terminando la cottura si insaporiranno di più.

Trasferite nuovamente il pesce nella pentola ed aggiungete un bicchiere di acqua.   Scoperchiate, aggiustate di sale e fate cucinare per 10 minuti a fuoco vivace.

Terminata la cottura spegnete il gas e triturate un ciuffetto di prezzemolo fresco in superficie.   Non abbondate perché  questo pesce ha il sapore molto delicato e rischiate di coprirlo.   Impiattate ed il piatto è pronto!

finale

 

 

 

 

 

 

 

Consiglio: se piace aggiungete del peperoncino che ne esalterà maggiormente il gusto!

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Rose del deserto Successivo Insalata Carioca