Cupolotto con fiori di zucca

Salve!

Qualche giorno fa, mentre ero dal mio  fruttivendolo di fiducia, sono stata attirata da bellissimi fiori di zucca, freschi, colorati, raggianti…..Li ho presi assieme alle zucchine pensando di poterli usare  nella preparazione di uno sformatino…. ne è venuto fuori questo:

 

cupolotto con fiori di zucca

…..un cupolotto col ripieno di patate e zucchine che, vi confesso, si è rivelato un ottimo secondo piatto, piacevole e gustoso.

Ingredienti per 2 cupolotti:

  • 4 patate media grandezza
  • 6 fiori di zucca
  • 6 fette di prosciutto cotto
  • 2 zucchine
  • 2 uova (regolarsi, ne potrebbe bastare uno)
  • 4 cucchiai di formaggio grattugiato
  • sale, pepe
  • olio evo per ungere i pirottini

Procedimento:

  • lessare le patate, pelarle e schiacciarle con uno schiacciapatate;
  • grattugiare le zucchine a fori larghi;
  • pulire i fiori di zucca togliendo il pistillo e le escrescenze, aprirli, lavarli ed asciugarli delicatamente;
  • in una ciotola unire le patate schiacciate, le zucchine grattugiate, le uova, il formaggio grattugiato, il sale, il pepe ed amalgamare bene;
  • ungere i pirottini di alluminio e versarci un cucchiaino di pangrattato sul fondo facendolo roteare anche sui lati ;
  • foderarli con i fiori di zucca su cui poggiare le fette di prosciutto cotto;
  • versare il composto negli stampi e chiudere le falde del prosciutto e dei fiori;
  • infornare a 180° per 20 minuti circa;
  • sfornare, far intiepidire e sformare…..decorare a piacimento!

Il cuore tenero delle patate assieme al retrogusto amarognolo delle zucchine e dei fiori hanno conferito al piatto un sapore delicato e saporito….

 

Spero vi piaccia!

 

 Grazie per essere passato/a! Seguimi sulla mia fan page di Facebook! :-) Basta cliccare “mi piace” e riceverai in anteprima tutte le mie ricette!

Seguimi anche su Pinterest, Google+, Twitter per tenerti sempre aggiornato.

Ti aspetto!

 

 

 

Precedente Tartine di patate e pomodori Successivo Gamberi gratinati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.