Carpaccio di salmone affumicato e finocchi

C’è un ingrediente che mi piace usare molto durante le festività. Si tratta del salmone affumicato con cui preparo stuzzichini vari o anche dei primi. In questo caso l’ho utilizzato per proporvi una ricetta di contorno squisitissimo trovata qualche anno fa su un giornale di cucina che ho provato e di cui sono rimasta soddisfatta.: il carpaccio di salmone affumicato e finocchi! E’ un connubio che lascia in bocca un gusto davvero piacevole e dei sapori che si sposano benissimo tra loro. Inoltre questo piatto lo trovo adatto da servire nei menù festivi. Per cui ve lo consiglio.

Vediamo come fare.

  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Porzioni:
    2 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Finocchi (medie dimensioni) 2
  • Salmone affumicato 100 g
  • Olio extravergine d’oliva 6 cucchiai
  • Succo di limone 3 cucchiai
  • Sale 1 pizzico
  • Capperi 1 cucchiaino
  • Pepe rosa in grani q.b.

Preparazione

  1. Innanzitutto pulire i finocchi: eliminare le parti esterne più dure, i ciuffetti di barbetta verde (lasciandone qualcuno da parte per la decorazione finale) e il torsolo.

    Sciacquare bene i finocchi sotto acqua corrente eliminando qualsiasi impurità. Tamponarli con panno carta e, con l’aiuto di un coltello, tagliarli a fettine sottili.

    A questo punto prendere un piatto da portata e disporre le fette di salmone affumicato e le fettine di finocchi. Disporre quà e là anche i capperi sgocciolati.

    Preparare una emulsione di olio extravergine di oliva e limone: spremere il succo di un limone e filtrarlo con un colino a maglie strette. In una ciotola riunire 6 cucchiai di olio extravergine di oliva, 3 di succo di limone ed un pizzico di sale. Sbattere con una forchetta in modo da ottenere un liquido ben amalgamato.

    Irrorare la emulsione sulle fette di salmone affumicato e su quelle di finocchi e lasciar insaporire per 10 minuti circa. Prima di servire decorare con qualche grano di pepe rosa e qualche ciuffetto di barbetta verde del finocchio lasciato da parte.

    Portare a tavola e servire.

    Spero che vi sia utile…a presto con nuove proposte!

    Grazie per essere passato/a! Seguimi sulla mia fan page di Facebook! :-) 

    Basta cliccare “mi piace” e riceverai in anteprima tutte le mie ricette!

    Seguimi anche su PinterestGoogle+, Twitter per tenerti sempre aggiornato.                                                                                         Ti aspetto

Note

Se vi piacciono gli stuzzichini con il salmone ecco delle gustose idee:

  • rotolini al salmone clicca quì
  • tartine al salmone clicca quì

Precedente Pasticcini con ciliegie candite Successivo Alberelli di pancarrè

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.