Primi piatti

Pasta con crema di scarola capperi e olive

Pasta con crema di scarola capperi e olive

Pasta con crema di scarola capperi e olive un primo piatto dal sapore deciso, gusto eccellente. Facile e veloce da preparare riscuote sempre un discreto successo. Come sempre ogni tanto rovisto negli innumerevoli foglietti di vecchie ricette viste in qualche rivista di cucina. Così ho trovato questa ricetta, ricordo di aver deciso di provarla, ma poi ho sempre dimenticato di farlo. Io amo tantissimo le verdure ed in particolare modo le scarole che con i capperi e le olive ci stanno benissimo. Provare per credere!!!!

Pasta con crema di scarola capperi e olive

 

INGREDIENTI X 4 PERSONE

 

320 gr di pasta corta formato rigato

1 scarola grande del peso di circa 400 gr

1 spicchio di aglio

1 peperoncino

60 gr di olio evo

100 gr di olive nere di gaeta

1 manciata di capperi

30 gr di pinoli

 

PROCEDIMENTO

Pulire le scarole, ricavarne le foglie più tenere e lavare accuratamente.

Lessarle in abbondante acqua leggermente salata.

Scolarla,  senza buttar via l’acqua di cottura che ci servirà per lessare la pasta.

Mettere poi la scarola con paio di cucchiai di acqua di cottura in un mixer o con frullatore ad immersione e frullarla grossolanamente. Mettere da parte

Denocciolare le olive e tagliarle a pezzi grossi e sciacquare i capperi, metterli da parte.

Tostare i pinoli in un padellino e metterli da parte.

Nel frattempo mettere in un ampio tegame lo spicchio di aglio affettato con l’olio ed il peperoncino far rosolare.

Aggiungere i capperi e le olive, far insaporire un paio di minuti.

Aggiungere poi la crema di scarole. Far insaporire il sugo per meno di cinque minuti.

Nel frattempo lessare la pasta nell’acqua cottura delle scarole.

Quando è al dente prelevare con un mestolo la pasta dalla pentola e metterla direttamente nel sugo di scarola.

Far mantecare il tutto.

Servire con i pinoli tostati.

A piacere potete gustare anche con una manciata di formaggio parmigiano.

pasta-con-crema-di-scarola

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.