Pasta al pesto di olive e mandorle

Pasta al pesto di olive e mandorle

Pasta al pesto di olive e mandorle, un primo piatto davvero speciale e allo stesso tempo semplice e veloce da realizzare. In particolare si adatta bene alla stagione estiva, quando il basilico fresco si trova in abbondanza. Un pesto questo diverso dal solito, dove la sapidità delle olive nere di gaeta si sposa alla perfezione con la dolcezza delle mandorle. Il sugo ottenuto si amalgama alla perfezione alla pasta che risulta cremosa. Questa splendida ricetta è stata presentata qualche anno fa alla prova del cuoco. Provatela subito. Ecco la ricetta!

Pasta al pesto di olive e mandorle
  • Preparazione: 40 Minuti
  • Cottura: 12 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 5 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 400 g Vermicelli
  • 70 g Olive di Gaeta
  • 100 g Mandorle pelate
  • 40 g Basilico
  • 400 g Pomodorini ciliegino
  • 50 g Grana Padano
  • q.b. Sale
  • 100 g Olio extravergine d'oliva
  • 1 spicchio Aglio

Preparazione

  1. Pasta al pesto di olive e mandorle

    Mettere a bollire abbondante acqua salata per la pasta.

    Snocciolare le olive e metterle da parte.

    Nel boccale del mixer mettere le mandorle e la grana, frullare bene. Aggiungere poi le olive, il basilico, il sale e parte dell’olio ed alcuni pomodorini, frullare ancora qualche secondo fino ad ottenere una salsa omogenea.

    Tagliare i restanti pomodorini a metà. In tegame mettere il resto dell’olio con uno spicchio di aglio e farlo rosolare.

    Aggiungere i pomodorini e farli saltare qualche minuto, senza schiacciarli, eliminare l’aglio.

    Quando i vermicelli sono al dente, trasferirli direttamente dalla pentola al tegame, unire il pesto alle mandorle e olive e mescolare bene, se occorre aggiungere qualche cucchiaio di acqua di cottura per rendere il tutto fluido.

    Impiattare e servire subito.

Note

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.