Crea sito

Zeppole di San Giuseppe al cacao al forno

Oggi colgo l’occasione per fare i miei più sinceri auguri a tutti i papà e a tutti i Giuseppe e Giuseppina! Dovete sapere che puntualmente ogni anno regalo al mio papà i dolci della tradizione, oltretutto è anche l’onomastico della mia mamma e lei tiene molto a questa ricorrenza, quindi per me il regalo è doppio. Stavolta però ho preparato loro la versione rivisitata le “Zeppole di San Giuseppe al cacao al forno” farcite con la crema pasticcera aromatizzata all’arancia.

  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 150 gFarina 00
  • 20 gCacao amaro in polvere
  • 3Uova (Bio)
  • 50 gZucchero a velo
  • 80 gBurro
  • 1 pizzicoSale
  • 280 gAcqua
  • Essenza di vaniglia

crema pasticcera aromatizzata all’arancia

  • 3Tuorli
  • 500 gLatte
  • Scorzette d’arancia
  • 50 gAmido di mais (maizena)
  • 80 gZucchero a velo

Preparazione delle zeppole al cacao

  1. 1) Versate 280 gr. di acqua in una pentola, aggiungete un pizzico di sale e 80 gr. di burro. Portare sul fuoco e fate sciogliere a fiamma dolce il burro nell’acqua.

    2) Intanto pesate 150 gr. di farina e 20 gr. di cacao in un’unica terrina. Appena l’acqua avrà raggiunto il bollore togliete la pentola dal fuoco e sempre mescolando di continuo con una frusta versate a pioggia la farina e il cacao setacciati.

    3) Mescolate bene e rimettete sul fuoco a fiamma dolce, mescolate di continuo e quando l’impasto si staccherà dalle pareti togliete dal fuoco e lasciate intiepidire.

  2. 4) A fuoco spento unite 50 gr. di zucchero a velo e mescolate di modo che si assorba bene al composto ancora caldo.

    5) Lasciate intiepidire dopodichè accendete il forno a 200 gradi in modalità statico e foderate la placca forno con un foglio di carta forno.

    6) Incorporate un uovo alla volta e fatelo assorbire bene prima di unire il secondo, stessa procedura ed infine unite anche il terzo uovo.

    7) Ora mettete l’impasto in una tasca da pasticcere con beccuccio a stella, formate dei cerchietti, se utilizzate un cerchietto a stella piccolo formerete dei cerchi più piccini, al contrario formateli più grandi.

    8) Intanto preparate la crema pasticcera all’arancia:

    Scaldate in un pentolino 500 gr. di latte, senza farlo bollire e mettete le scorze di arancia per profumarlo.

    In una ciotola unite 3 tuorli d’uovo con 80 gr. di zucchero a velo, mescolate e quando avrete ottenuto una bella purea aggiungete anche la maizena (o amido di mais) mescolate ed ora versate a filo il latte caldo (togliete le scorzette). Mescolate bene e rimettete nel pentolino il composto ottenuto, fatelo addensare mescolando di continuo a fiamma dolce.

    9) Cottura delle zeppole:

    in forno a temperatura di 200 gradi (temperatura interna) per 10 minuti. Trascorso il tempo mettete un cucchiaino nello sportello del forno, in modo da avere una piccola apertura dove fuoriesce il vapore, trascorso questo tempo verificate se sono cotte, prendendone una in mano capirete, perché se sono leggere e si staccano bene dalla carta forno potete spegnere il forno e lasciare lo sportello aperto, fate riposare le zeppole all’interno per 5 minuti dopodiché sfornatele e mettetele a raffreddare su una gratella.

  3. Zeppole di San Giuseppe al cacao al forno

    10) Trasferite la crema pasticcera all’arancia in una tasca da pasticcere e farcite le vostre —> “Zeppole di San Giuseppe al cacao al forno” golosissime!

    Potete provare anche la versione più classica sempre cotta al forno —> CLICCA QUI.

    Seguitemi anche su Facebook. 😀

NOTE

Se avete in casa una planetaria quando trasferite il composto a raffreddare potete metterlo proprio nella ciotola e utilizzando la frusta a k azionarla di modo da far raffreddare più velocemente il composto, dopo un paio di minuti iniziate a mettere le uova, sempre una alla volta.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.