Crea sito

Torta a due piani con pizzo al cioccolato

La torta a due piani con pizzo al cioccolato è una torta molto versatile, perché adatta a entrambi i sessi e a tante occasioni diverse, che siano compleanni, anniversari, lauree …

Con il cioccolato, poi, non si sbaglia mai, soprattutto se lo si trasforma in un delicato pizzo da applicare su una ganache al cioccolato fondente per creare un raffinato tono su tono.

Anche all’interno il cioccolato la fa da padrone, la torta a due piani con pizzo al cioccolato è composta da due pan di spagna al cacao, farciti con un doppio strato, uno di crema diplomatica al cioccolato, l’altro di crema diplomatica alla vaniglia.

torta a due piani con pizzo al cioccolato decorazione e nel gusto.
  • Il pan di spagna al cacao del piano più alto è di 20 cm di diametro ed ho usato 5 uova, 160 g di zucchero, 130 g di farina, 30 g di cacao amaro (il procedimento QUI).
  • Il pan di spagna del piano più basso è di 25 cm di diametro ed ho usato 6 uova, 190 g di zucchero, 150 g di farina, 40 g di cacao amaro.
  • La farcia è doppia, uno strato di crema diplomatica (le dosi e il procedimento QUI); il secondo di crema diplomatica al cioccolato, nelle dosi di 1 l di latte, 9 tuorli, 9 cucchiai di zucchero, 11 cucchiai di farina, 5 cucchiai di cacao amaro e 400 ml di panna montata a neve ben ferma (il procedimento QUI).
  • Per la bagna diluire 100 ml di bagna al rum con 100 ml di acqua.
  • La stuccatura è di ganache al cioccolato fondente nelle dosi di 650 ml di panna, 350 g di cioccolato fondente e una noce di burro (il procedimento QUI).
  • Una volta composta la torta a due piani, puoi procedere con la decorazione di cioccolato:
  • taglia due strisce di carta forno lunghe quanto la circonferenza delle torte, quindi una striscia lunga circa 63 cm, l’altra di 78,5 cm e alte 2 – 3 cm più delle torte.
  • sciogli del cioccolato fondente a bagnomaria, trasferiscilo in un cono di carta forno e forma dei ghirigori a piacere sulla prima striscia, falla quindi aderire con estrema attenzione al bordo della torta.

Mi raccomando lavora con una striscia per volta, per evitare che il cioccolato asciughi e non si attacchi alle pareti della torta.

  • Decora poi la torta con frutta a piacere, io ho usato dei grappoli di ribes rossi e bianchi, kiwi e fragole decorate con il cioccolato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.