Crea sito

Rotolo di patate farcito alle bietole e ricotta

rotolo-di-patate-farcito-alle-bietole-e-ricotta-agIngredienti per 4 persone:

400 g di bietole da taglio,
50 g di burro, sale,
tre uova, 100 g di ricotta,
600 g di patate,
80 g di farina più quella
necessaria per stendere la pasta.
Per condire:
burro o sugo di pomodoro.

Preparazione:

Pulite le bietole, lavatele e fatele lessare senza acqua. Scolatele, strizzatele bene per liberarle dall’acqua di cottura e tritatele grossolanamente. Mettete sul fuoco un tegame e fatevi sciogliere il burro; unitevi le bietole: mescolatele bene, salatele e lasciatele insaporire per 5 minuti.

Sbattete due uova e unitele alle bietole, rimestando bene fino ad ottenere un composto omogeneo. Togliete dal fuoco e aggiungete la ricotta sbriciolata, mescolando con cura per amalgamarla agli altri ingredienti. Fate lessare le patate con la buccia; scolatele, pelatele e passatele allo schiacciapatate, facendo cadere il ricavato sulla spianatoia. Fate un buco al centro del

passato di patate e rompetevi il restante uovo; unite la farina e cominciate a impastare con le mani come per una normale pasta da gnocchi. Mentre impastate regolate di sale. Stendete la pasta in una sfoglia alta circa 2 centimetri e di forma rettangolare su un tovagliolo infarinato, ponetevi sopra il composto di bietole e arrotolate la pasta su se stessa, con delicatezza e aiutandovi con il tovagliolo, dandole la forma di un salame.

Avvolgete il « rotolo » in un telo bianco e legatelo delicatamente con del filo da cucina. Portate ad ebollizione dell’acqua in una pentola di giusta misura; immergetevi il rotolo e fatelo cuocere, a fuoco basso, per circa 30 minuti. Quando sarà cotto, toglietelo dall’acqua, slegatelo, liberatelo dal telo e tagliatelo a fette alte un dito, che disporrete in una teglia. Passate per qualche minuto in forno e servite caldissimo. Volendo, prima di passare il rotolo nel forno, potrete con- dirlo con burro o sugo di pomodoro.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *