Rigatoni con finta fonduta

I rigatoni con finta fonduta sono un primo piatto furbo che si prepara in pochi minuti e ha una resa ottima, il trucchetto sta nell’utilizzare delle semplicissime sottilette che sono sicura in tanti avrete dimenticate nel frigo; spesso si comprano, finiscono per farcire un paio di panini e poi in frigo nel dimenticatoio, ma ecco che vi do un’idea per utilizzarli al meglio rendendoli il condimento per la vostra pastasciutta.

Nulla vieta di utilizzare della fontina o un altro formaggio simile per fare una fonduta più tradizionale, ma siccome l’idea è di farne una “furbata” la mia ricetta rimane ferma sulle sottilette.

Rigatoni con finta fonduta
Rigatoni con finta fonduta

Rigatoni con finta fonduta

Ingredienti:

350 g. di rigatoni o penne rigate
5 sottilette
70 g di latte
30 g. di burro
1 tuorlo d’ uovo
1 mazzetto di prezzemolo
sale e pepe

Preparazione:

Spezzettare le sottilette. In una padella capiente fondere il burro a fuoco basso, unire le sottilette, quindi il latte, a filo, mescolando in continuazione con un cucchiaio di legno. Quando le sottilette saranno fuse spegnere il fuoco e incorporarvi il tuorlo fresco, mescolando. Pepare a piacere. Tenere in caldo. Lavare il prezzemolo e tritarlo finemente. Lessare la pasta in abbondante acqua bollente salata, scolarla non appena sarà cotta e versarla nella padella con la fonduta. Mescolare accuratamente, spolverizzare con il prezzemolo e portare in tavola ben calda.

Il pranzo può continuare con queste polpette:

Polpette di Merluzzo

oppure questi toast:

Toast all’uovo

Se vi piacciono le mie ricette seguitemi su facebook, se volete, mettete mi piace alla mia pagina Un’idea al giorno

Precedente Mousse di orata su crostini Successivo Biscotti di frolla montata