Crea sito

Zucchine alla poverella

finale

 

 

 

 

 

Si tratta di un contorno pugliese che cucinava spesso mia nonna Lina.  Si chiama alla poverella perché gli ingredienti sono pochi e veniva cucinato dai contadini che non avevano molte possibilità economiche. Si può dire che era un piatto povero ma molto saporito! E’ molto semplice da realizzare ed è buono sia caldo che freddo.  In realtà è un contorno molto versatile che si sposa bene con qualsiasi pietanza: carne, pesce, formaggio, salumi e uova.    Se si aggiunge della pasta garantisco il risultato!

 

Ingredienti per 4 persone:

  • 4 zucchine grandi altrimenti 5 medie
  • 1 scalogno
  • 3 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • sale q.b.

 

Procedimento:

Soffriggere in una padella l’olio con lo scalogno tagliato a rondelle sottili

1

 

 

 

 

 

 

Aggiungere le zucchine precedentemente lavate e tagliate a cubetti piuttosto grossi.

2

 

 

 

 

 

 

Far soffriggere per circa 10 minuti ed aggiustare di sale. Fate attenzione a non continuare la cottura fino a fare diventare molli le zucchine perché la riuscita del piatto dipende dal fatto che le zucchine devono rimanere piuttosto croccanti.   A questo punto spegnere il fuoco.  Il piatto è pronto!

3

 

 

 

 

 

 

Se piace potete aggiungere una manciata di prezzemolo fresco tritato e del Parmigiano Reggiano grattugiato.

finale

Print Friendly, PDF & Email

Pubblicato da loscrignodeisapori

Mi chiamo Manuela ho 40 anni. Sono nata e cresciuta a Milano ma da 15 anni vivo in Abruzzo. E' un posto bellissimo dove si può trovare ancora la genuinità della gente e... della cucina!!! La cucina è una delle mie passioni ma subito dopo la mia famiglia che adoro!